pulomolfetta332019 2Molfetta. La dolina carsica viene restituita al pubblico

Dalla prossima domenica, sarà possibile visitare il Pulo di Molfetta, una dolina carsica situata nella periferia sud-ovest della città. Si tratta di una riapertura importante in quanto il Pulo può essere considerato un libro di storia a cielo aperto, di notevole interesse sia per ragioni storico-archeologiche che naturalistiche.

La dolina infatti è un esempio di biodiversità sia botanico che faunistico, come hanno sottolineato il sindaco Tommaso Minervini e l’Assessore alla cultura Sara Allegretta. L’apertura al pubblico sarà preceduta da una cerimonia inaugurale, vi prenderanno parte il sindaco di Bari Antonio Decaro, il sindaco Minervini, i consiglieri metropolitani Francesca Pietroforte, Dario de Robertis e Giovanni  Facchini, e l’assessore alla cultura, Sara Allegretta.

In occasione della riapertura al pubblico, domenica 18 ottobre, sarà possibile visitare sia la dolina che il Museo civico del Pulo, ospitato nella Casina Cappelluti, in via Mayer, nota a Molfetta come “Lazzaretto”. Oltre la visita al Pulo, lungo il percorso della dolina saranno previste animazioni teatrali a cura del Teatro dei Cipis e un laboratorio di archeologia sperimentale che si terrà presso il Museo civico del Pulo.

Il laboratorio a cura dell’associazione Terrae si svolgerà dalle ore 15.30 alle ore 16.30. Di seguito gli orari per le visite: domenica 18 ottobre: orario continuato dalle ore 11.30 alle ore 17.30 L’ingresso gratuito, per un numero massimo di sei persone per volta, avverrà secondo il rispetto delle norme anti-covid e con mascherina. La prenotazione è obbligatoria e potrà essere effettuata a partire da oggi 15 ottobre presso l’infopoint turistico (aperto dal lunedì al venerdì: la mattina 10.00 -3.00; il pomeriggio 15.30- 19.30. Sabato e domenica la mattina: 9.00-13.00; il pomeriggio 15.30 – 21.30)

Per prele prenotazioni potete utilizzare nei seguenti modi:
- telefonicamente al 351 9869433

pulomolfetta332019 2Molfetta. La dolina carsica viene restituita al pubblico

Dalla prossima domenica, sarà possibile visitare il Pulo di Molfetta, una dolina carsica situata nella periferia sud-ovest della città. Si tratta di una riapertura importante in quanto il Pulo può essere considerato un libro di storia a cielo aperto, di notevole interesse sia per ragioni storico-archeologiche che naturalistiche.

La dolina infatti è un esempio di biodiversità sia botanico che faunistico, come hanno sottolineato il sindaco Tommaso Minervini e l’Assessore alla cultura Sara Allegretta. L’apertura al pubblico sarà preceduta da una cerimonia inaugurale, vi prenderanno parte il sindaco di Bari Antonio Decaro, il sindaco Minervini, i consiglieri metropolitani Francesca Pietroforte, Dario de Robertis e Giovanni  Facchini, e l’assessore alla cultura, Sara Allegretta.

In occasione della riapertura al pubblico, domenica 18 ottobre, sarà possibile visitare sia la dolina che il Museo civico del Pulo, ospitato nella Casina Cappelluti, in via Mayer, nota a Molfetta come “Lazzaretto”. Oltre la visita al Pulo, lungo il percorso della dolina saranno previste animazioni teatrali a cura del Teatro dei Cipis e un laboratorio di archeologia sperimentale che si terrà presso il Museo civico del Pulo.

Il laboratorio a cura dell’associazione Terrae si svolgerà dalle ore 15.30 alle ore 16.30. Di seguito gli orari per le visite: domenica 18 ottobre: orario continuato dalle ore 11.30 alle ore 17.30 L’ingresso gratuito, per un numero massimo di sei persone per volta, avverrà secondo il rispetto delle norme anti-covid e con mascherina. La prenotazione è obbligatoria e potrà essere effettuata a partire da oggi 15 ottobre presso l’infopoint turistico (aperto dal lunedì al venerdì: la mattina 10.00 -3.00; il pomeriggio 15.30- 19.30. Sabato e domenica la mattina: 9.00-13.00; il pomeriggio 15.30 – 21.30)

Per prele prenotazioni potete utilizzare nei seguenti modi:
- telefonicamente al 351 9869433

WEB TV

WEBtv