discaricaprocesso14102019Molfetta. «Il Comune di Molfetta si costituirà parte civile nel processo a carico dei responsabili della discarica abusiva individuata e sequestrata in località Cala san Giacomo». A precisarlo è il sindaco Tommaso Minervini all’indomani dell’operazione condotta dai militari della Guardia Costiera, appartenenti al Nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Direzione Marittima di Bari.

«Ringrazio il Comandante – continua Minervini – per il lavoro svolto a supporto del Nucleo operativo e per la dedizione degli uomini della Guardia costiera sempre attenti a monitorare il territorio».

Nei giorni scorsi, in località San Giacomo, i militari hanno individuato, all'interno di un’area scoperta recintata, di circa 1.800 metri quadrati, una discarica abusiva piena di lavatrici, elettrodomestici da cucina e finanche una colonnina per distributore carburanti fuori uso, ammassati senza alcuna autorizzazione e hanno denunciato una persona a carico del quale si aprirà un processo.