Banner sfondo 2 I VIAGGI DI AGATA - 060917

VIBOMOLFETTA - Una gara vibrante e ricca di colpi di scena in tutti i parziali, un'Exprivia decisamente diversa da quella vista nelle prime due uscite. I biancorossi, tutti insieme, conquistano i primi tre punti del campionato giocando sempre bene in tutti i fondamentali e dando filo da torcere a Vibo, squadra che arrivava a questo match a quota 0 in classifica e desiderosa di fare punti.

L'Exprivia-show è frutto sia dei 35 punti dell'opposto Giulio Sabbi, sia del palleggio del brasiliano Thiaguinho, il quale ha dimostrato come l'infortunio sia una cosa ormai alle spalle. In ricezione, numeri importanti quelli del libero De Pandis il quale oltrepassa il 90% in positiva e dell'altro brasiliano, Joao Rafael, decisivo in più momenti del match.

Al centro, da una parte il buon esordio di Di Martino(7 pt, 2 muri), schierato dall'inizio, dall'altra si registra la sontuosa prestazione di Alberto Polo, autore di 11 centri (3 dei quali a muro). Sulle tribune del PalaValentia anche una trentina di 'Fedelissimi' molfettesi, accorsi in Calabria e letteralmente impazziti dopo il punto di Sabbi che ha decretato la vittoria dell'Exprivia, la prima, da tre punti, che lontano dal PalaPoli ha un sapore ancora più dolce.

Dall'altra parte dei nove metri i padroni di casa del Vibo hanno avuto nell'opposto Rejlek (preferito quest'oggi a Michalovic) e nello schiacciatore francese Geiler i due terminali principali d'attacco, serviti dalle espertissime mani di Manuel Coscione. Calabresi che hanno portato l'Exprivia ai vantaggi nel primo e nel quarto set, a dimostrazione di quanto ci tenessero a questa partita e di come abbiano venduto cara la pelle.

A fine gara a parlare sono coach Vincenzo di Pinto, il mattatore del match Giulio Sabbi e il palleggiatore brasiliano Thiaguinho (ottimo anche il suo italiano).

Giulio Sabbi: "Ci tenevamo assolutamente a fare punti e a vincere dopo, soprattutto, il rammarico della sconfitta alla prima in casa con Milano. Siamo stati combattivi e i compagni mi hanno aiutato molto in copertura. Ci siamo allenati al completo finalmente e abbiamo avuto la possibilità di esprimerci al meglio con il roster al completo in un campo difficile come quello di Vibo Valentia. Siamo davvero molto contenti per questa vittoria".

Vincenzo di Pinto: "Dopo le mille difficoltà del precampionato (che onestamente non avevo mai avuto così in tanti anni di carriera), oggi abbiamo vinto pienamente contro Vibo e sento di condividere con tutti, tifosi inclusi accorsi a Vibo, questa vittoria. Siamo rimasti uniti sempre nel match, anche quando gli avversari ci hanno messo in difficoltà. Per quanto riguarda Jimenez vedo molta grinta da parte sua e questo è un buon segno; Thiaguinho si è preso subito le responsabilità del suo ruolo, dimostrando una certa personalità, senza tralasciare il poco tempo avuto a disposizione per allenarsi con la squadra."

Thiaguinho: "E' stata una gara dura, decisa nei dettagli. Dobbiamo naturalmente ancora migliorare in tutti i fondamentali. Diciamo che a livello generale avevamo bisogno di questa vittoria, ed arrivando anche fuori casa è un po' più bella. Gli allenamenit sono stati sì pochi per me pero ci siamo aiutati tanto anche quando sono calato. Davvero una vittoria di squadra"

Grazie al successo odierno si muove anche la classifica dell'Exprivia che va a quota 3 in classifica e che nel godersi questa bellissima prestazione, deve già resettare tutto e cominciare a concentrarsi sulla prossima avversaria, il Piacenza (nel quale militano, fra gli altri, Hierrezuelo ed Hernandez) formazione che giocherà al PalaPoli MERCOLEDI' 19/10 (inizio ore 20.30). Biglietti già in vendita in tutte le rivenditorie BookingShow d'Italia, sul portale BookingShow (link: http://www.bookingshow.it/Exprivia-MOLFETTA-LPR-PIACENZA-Biglietti/88454 )


VIBOMOLFETTA - Una gara vibrante e ricca di colpi di scena in tutti i parziali, un'Exprivia decisamente diversa da quella vista nelle prime due uscite. I biancorossi, tutti insieme, conquistano i primi tre punti del campionato giocando sempre bene in tutti i fondamentali e dando filo da torcere a Vibo, squadra che arrivava a questo match a quota 0 in classifica e desiderosa di fare punti.

L'Exprivia-show è frutto sia dei 35 punti dell'opposto Giulio Sabbi, sia del palleggio del brasiliano Thiaguinho, il quale ha dimostrato come l'infortunio sia una cosa ormai alle spalle. In ricezione, numeri importanti quelli del libero De Pandis il quale oltrepassa il 90% in positiva e dell'altro brasiliano, Joao Rafael, decisivo in più momenti del match.

Al centro, da una parte il buon esordio di Di Martino(7 pt, 2 muri), schierato dall'inizio, dall'altra si registra la sontuosa prestazione di Alberto Polo, autore di 11 centri (3 dei quali a muro). Sulle tribune del PalaValentia anche una trentina di 'Fedelissimi' molfettesi, accorsi in Calabria e letteralmente impazziti dopo il punto di Sabbi che ha decretato la vittoria dell'Exprivia, la prima, da tre punti, che lontano dal PalaPoli ha un sapore ancora più dolce.

Dall'altra parte dei nove metri i padroni di casa del Vibo hanno avuto nell'opposto Rejlek (preferito quest'oggi a Michalovic) e nello schiacciatore francese Geiler i due terminali principali d'attacco, serviti dalle espertissime mani di Manuel Coscione. Calabresi che hanno portato l'Exprivia ai vantaggi nel primo e nel quarto set, a dimostrazione di quanto ci tenessero a questa partita e di come abbiano venduto cara la pelle.

A fine gara a parlare sono coach Vincenzo di Pinto, il mattatore del match Giulio Sabbi e il palleggiatore brasiliano Thiaguinho (ottimo anche il suo italiano).

Giulio Sabbi: "Ci tenevamo assolutamente a fare punti e a vincere dopo, soprattutto, il rammarico della sconfitta alla prima in casa con Milano. Siamo stati combattivi e i compagni mi hanno aiutato molto in copertura. Ci siamo allenati al completo finalmente e abbiamo avuto la possibilità di esprimerci al meglio con il roster al completo in un campo difficile come quello di Vibo Valentia. Siamo davvero molto contenti per questa vittoria".

Vincenzo di Pinto: "Dopo le mille difficoltà del precampionato (che onestamente non avevo mai avuto così in tanti anni di carriera), oggi abbiamo vinto pienamente contro Vibo e sento di condividere con tutti, tifosi inclusi accorsi a Vibo, questa vittoria. Siamo rimasti uniti sempre nel match, anche quando gli avversari ci hanno messo in difficoltà. Per quanto riguarda Jimenez vedo molta grinta da parte sua e questo è un buon segno; Thiaguinho si è preso subito le responsabilità del suo ruolo, dimostrando una certa personalità, senza tralasciare il poco tempo avuto a disposizione per allenarsi con la squadra."

Thiaguinho: "E' stata una gara dura, decisa nei dettagli. Dobbiamo naturalmente ancora migliorare in tutti i fondamentali. Diciamo che a livello generale avevamo bisogno di questa vittoria, ed arrivando anche fuori casa è un po' più bella. Gli allenamenit sono stati sì pochi per me pero ci siamo aiutati tanto anche quando sono calato. Davvero una vittoria di squadra"

Grazie al successo odierno si muove anche la classifica dell'Exprivia che va a quota 3 in classifica e che nel godersi questa bellissima prestazione, deve già resettare tutto e cominciare a concentrarsi sulla prossima avversaria, il Piacenza (nel quale militano, fra gli altri, Hierrezuelo ed Hernandez) formazione che giocherà al PalaPoli MERCOLEDI' 19/10 (inizio ore 20.30). Biglietti già in vendita in tutte le rivenditorie BookingShow d'Italia, sul portale BookingShow (link: http://www.bookingshow.it/Exprivia-MOLFETTA-LPR-PIACENZA-Biglietti/88454 )

WEB TV

WEBtv