Banner sfondo 1600 AGATA

COPPA ANDATA ALTAMURAMOLFETTA - Il secondo “nulla di fatto” della stagione arriva ancora in trasferta, dopo il bis di vittorie che ha viziato le aspettative, ed arriva al sapore amarissimo di una prestazione sotto le righe, diversa dal tipico spirito biancorosso.

Si conclude sul 5 a 3 per i polignanesi di casa, che approfittano per entrare in sordina in terza posizione della dilatata zona podio; non sfruttano la stessa ghiotta opportunità, invece, i biancorossi di Molfetta, congelati in una prestazione diafana che nemmeno una volta sfrutta il vantaggio conquistato ad inizio di ogni frazione, il primo pareggiato sull’uno a uno parziale, il secondo raggiunto e generosamente sorpassato dalle 5 reti contro 3, delle quali l’ultima ospite arriva sull’irrecuperabile finale. Marcatori della giornata Mastrangelo in bis, Bovino, Vavalle e Primavera per il Volare,  Murolo, Cirillo e Bonvino per il Sefa Molfetta.

Attualmente, nella rimaneggiata classifica nella quale solo il 5° posto è quello dell’Aquila, fa il botto il New Taranto vincente, divenuto capofila dopo l’incolore pareggio che ferma la capolista Futsal Brindisi in seconda posizione, insieme alle compagne di banco Altamura e Locorotondo.

La possibilità di riscattarsi è già qui, prontissima tra poche ore, e porta il nome glorioso di Coppa Puglia.  Oggi,  martedì 11 Ottobre  alle ore 21:00 in terra di Altamura, le Aquile cercheranno la rivincita morale della sconfitta subita in campionato contro i cugini baresi della città del buon pane; insieme alla gara di ritorno, prevista per martedì 25 Ottobre, si decideranno le sorti del percorso che porterà alle semifinali di Novembre.

Al morale serve vincere, alla vittoria serve coraggio. 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


COPPA ANDATA ALTAMURAMOLFETTA - Il secondo “nulla di fatto” della stagione arriva ancora in trasferta, dopo il bis di vittorie che ha viziato le aspettative, ed arriva al sapore amarissimo di una prestazione sotto le righe, diversa dal tipico spirito biancorosso.

Si conclude sul 5 a 3 per i polignanesi di casa, che approfittano per entrare in sordina in terza posizione della dilatata zona podio; non sfruttano la stessa ghiotta opportunità, invece, i biancorossi di Molfetta, congelati in una prestazione diafana che nemmeno una volta sfrutta il vantaggio conquistato ad inizio di ogni frazione, il primo pareggiato sull’uno a uno parziale, il secondo raggiunto e generosamente sorpassato dalle 5 reti contro 3, delle quali l’ultima ospite arriva sull’irrecuperabile finale. Marcatori della giornata Mastrangelo in bis, Bovino, Vavalle e Primavera per il Volare,  Murolo, Cirillo e Bonvino per il Sefa Molfetta.

Attualmente, nella rimaneggiata classifica nella quale solo il 5° posto è quello dell’Aquila, fa il botto il New Taranto vincente, divenuto capofila dopo l’incolore pareggio che ferma la capolista Futsal Brindisi in seconda posizione, insieme alle compagne di banco Altamura e Locorotondo.

La possibilità di riscattarsi è già qui, prontissima tra poche ore, e porta il nome glorioso di Coppa Puglia.  Oggi,  martedì 11 Ottobre  alle ore 21:00 in terra di Altamura, le Aquile cercheranno la rivincita morale della sconfitta subita in campionato contro i cugini baresi della città del buon pane; insieme alla gara di ritorno, prevista per martedì 25 Ottobre, si decideranno le sorti del percorso che porterà alle semifinali di Novembre.

Al morale serve vincere, alla vittoria serve coraggio. 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEB TV

WEBtv