Banner sfondo 1600 AGATA

paolo3Molfetta - Quando ormai mancano due giornate al giro di boa del campionato,prosegue senza sosta la marcia della “corazzata” CTT Molfetta nel campionato di serie C1 maschile verso quello che è l’ormai l’indiscusso obiettivo stagionale anche se nessuno ne parla per “motivi scaramantici”. Nell’ultimo incontro la squadra guidata dal capitano Paolo Incardona e composta dai suoi fidi scudieri Antonio de Bari, Rossella Scardigno e Leopoldo Crocetta ha sconfitto con un risultato abbastanza pesante per 5-1 l’ASD Casamassima, squadra che risulta comunque essere una delle dirette concorrenti per la promozione.

Ma i due punti dell’ormai sicurezza Incardona, due punti del ritrovato de Bari apparso in ripresa rispetto alle ultime uscite e il punto finale di Rossella Scardigno hanno regalato l’incontro e l’allungo del distacco in classifica sulle dirette concorrenti.

Ora si attende per il prossimo incontro previsto per il 15 Dicembre tra le mura amiche del “Palatennistavolo” di Via Giovinazzo alle ore 16 , lo Spongano, squadra da non sottovalutare nonostante l’ultima posizione in classifica , poiché tra le sue fila milita un giocatore sicuramente “fuori categoria” come V.F.Giuseppe Alemanno.

Passo falso invece della serie C2 , che complici le assenze di Giovannangelo Salvemini e Cosmo “Mimì” Germinario per motivi di salute in formazione , cede al ASD Casamassima per 5-3 in un incontro comunque molto combattuto e che fino alla fine ha lasciato dubbi sul risultato finale.

Il capitano Roberto del Rosso si è preso sulle spalle il carico della squadra e insieme alla combattività di Valentina Racanati e alla grinta di un ritrovato Ignazio Marino hanno fatto sudare le proverbiali sette camicie alla squadra avversaria, con un gioco che comunque lascia ben sperare per il futuro.

Prosegue anche in serie D1 la marcia della squadra più giovane del CTT Molfetta, che composta dagli andriesi Christian Lotito e Michele Volpe, e dai molfettesi Michele de Trizio e Luciano Bellapianta, espugna l’ostico Casamassima per 5-3 e mantiene la testa della classifica.

Da segnalare infine nella serie minore la vittoria per 5-3 del CTT Molfetta “A” nel Derby contro L’Azzurro Molfetta “B” e la sconfitta dei “baby” del CTT Molfetta “B” per  5-0 ad opera del Corato.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


paolo3Molfetta - Quando ormai mancano due giornate al giro di boa del campionato,prosegue senza sosta la marcia della “corazzata” CTT Molfetta nel campionato di serie C1 maschile verso quello che è l’ormai l’indiscusso obiettivo stagionale anche se nessuno ne parla per “motivi scaramantici”. Nell’ultimo incontro la squadra guidata dal capitano Paolo Incardona e composta dai suoi fidi scudieri Antonio de Bari, Rossella Scardigno e Leopoldo Crocetta ha sconfitto con un risultato abbastanza pesante per 5-1 l’ASD Casamassima, squadra che risulta comunque essere una delle dirette concorrenti per la promozione.

Ma i due punti dell’ormai sicurezza Incardona, due punti del ritrovato de Bari apparso in ripresa rispetto alle ultime uscite e il punto finale di Rossella Scardigno hanno regalato l’incontro e l’allungo del distacco in classifica sulle dirette concorrenti.

Ora si attende per il prossimo incontro previsto per il 15 Dicembre tra le mura amiche del “Palatennistavolo” di Via Giovinazzo alle ore 16 , lo Spongano, squadra da non sottovalutare nonostante l’ultima posizione in classifica , poiché tra le sue fila milita un giocatore sicuramente “fuori categoria” come V.F.Giuseppe Alemanno.

Passo falso invece della serie C2 , che complici le assenze di Giovannangelo Salvemini e Cosmo “Mimì” Germinario per motivi di salute in formazione , cede al ASD Casamassima per 5-3 in un incontro comunque molto combattuto e che fino alla fine ha lasciato dubbi sul risultato finale.

Il capitano Roberto del Rosso si è preso sulle spalle il carico della squadra e insieme alla combattività di Valentina Racanati e alla grinta di un ritrovato Ignazio Marino hanno fatto sudare le proverbiali sette camicie alla squadra avversaria, con un gioco che comunque lascia ben sperare per il futuro.

Prosegue anche in serie D1 la marcia della squadra più giovane del CTT Molfetta, che composta dagli andriesi Christian Lotito e Michele Volpe, e dai molfettesi Michele de Trizio e Luciano Bellapianta, espugna l’ostico Casamassima per 5-3 e mantiene la testa della classifica.

Da segnalare infine nella serie minore la vittoria per 5-3 del CTT Molfetta “A” nel Derby contro L’Azzurro Molfetta “B” e la sconfitta dei “baby” del CTT Molfetta “B” per  5-0 ad opera del Corato.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEB TV

WEBtv