Banner sfondo 1600 AGATA

10.10.12 Foto squadra Dtb vs Atl Modugno DSCN1403Molfetta - Si apre nel migliore dei modi l’avventura stagionale della don Tonino Bello Molfetta che si aggiudica la prima gara di coppa Italia con un risultato ampio sull’ Atletico Modugno, seppur orfana di giocatrici importanti come capitan Boccanegra, Pagliara, Racanati e Pantaleo ferme per inforunio. A fine gara il tabellino segnerà ben sei reti a favore delle biancorosse con una solo goal al passivo. Che la partita non fosse da sottovalutare lo aveva anticipato già mister Minervini in una precedente intervista, ma sull’ostico campo di Modugno le ragazzotte di patron Mimmo de Candia non deludono le aspettative:  infatti dopo una lunga e mirata campagna acquisti durata per tutto il periodo estivo ci si aspettava una don Tonino Bello Molfetta  subito protagonista e così è stato!

La gara molto divertente inizia con le ospiti un pò contratte nei primi cinque minuti ma comunque capaci di impensierire le avversarie per ben tre volte con Lerro, Porta e Annese. Nonostante il pallino del gioco sia nelle mani delle molfettesi, però, arriva a sorpresa il vantaggio dell’Atletico Modugno che con un lancio lungo dalla distanza beffa la retroguardia molfettese che, un pò distratta e forse anche un pò emozionata dalla prima gara ufficiale, lascia la numero 8 avversaria a tu per tu con Valentina Modugno che nulla può sul tiro del laterale che insacca. Quinto minuto e le biancorosse sono sotto di un goal. Le molfettesi non si scompongono e continuano a macinare gioco. Passano solo sette minuti e la Don Tonino Bello Molfetta pareggia i conti delle reti con un’azione da manuale: è il 13’ e Lerro, dopo aver tagliato il campo in diagonale, serve un assist per Porta che cinica infila la palla chiudendo sul secondo palo. Passano pochi minuti e Porta segna la sua prima doppietta in maglia biancorossa che vale il sorpasso. Prima della fine della prima frazione di gara è ancora l’arbitro, protagonista negativo dell’incontro, ad ammonire Lerro per un intervento netto sulla palla. Squadre a riposo sul risultato di 1 a 2 per la don Tonino Bello Molfetta. La ripresa si apre come meglio non poteva: sono solo trascorsi tre minuti dall’avvio e Flavia Annese segna il terzo gol biancorosso dando una svolta decisiva alla partita. La don Tonino si mostra ulteriormente padrona del campo: circolazione di palla veloce, grande possesso e azioni ripetute a iosa a cui manca solo la finalizzazione conclusiva. Allora è Lerro a siglare portare il risultato sul 1-4 in seguito a tanti gol sbagliati inconsueta dal numero 10 molfettese. Così fanno il loro ingresso in capo la brasiliana Kelly Alves, un vero e proprio muro per le avversarie che anticipa sistematicamente in ogni tentativo di affondo, e Sara Gesmundo, scoperta e fortemente voluta da mister Minervini alla quale bastano solo pochi secondi per mettere a segno la quinta rete a favore delle biancorosse e dopo tre minuti fissare il risultato sul 1-6  dopo aver rubato palla a centrocampo ed essersi involata da sola verso la porta. Gli ultimi minuti scorrano tra il palo preso da Pati e Giacò e Alves che  orchestrano magistralmente la difesa. “Sono soddisfatto del risultato, un pò meno per le numerose occasioni sprecate, comunque a tratti abbiamo sviluppato buone trame di gioco e visto che, a livello tattico non siamo ancora al top, questo mi lascia ben sperare per le prossime gare. Buone le risposte tecnico-tattiche di alcune ragazze e ottima anche la forma atletica. E’ un gruppo davvero promettente, ora staremo a vedere dove riusciremo ad arrivare, ma sono fiducioso perché le ragazze si stanno impegnando e i risultati cominciano a trasparire”, dichiara mister Minervini a fine gara. Grande attesa ora per il match di ritorno che si disputerà fra le mura amiche del Palapoli il 24 Ottobre alle ore 21. Si prevede un pubblico numeroso visto che già a Modugno i Supporters biancorossi, nonostante la partita si disputasse fuori casa, si sono fatti sentire. Altro appuntamento sarà quello della presentazione ufficiale della squadra alla città di Molfetta e agli organi di stampa che avverrà i venerdì 26 ottobre alle ore 21 presso la sala stampa comunale di Palazzo Giovina in Piazza Municipio, presenti tutto l’organico della squadra e lo staff tecnico. Presenzierà il comm. Vito Tisci ed il dott. Angelo Carone, rispettivamente  Presidente  del Comitato Regionale FIGC Puglia e responsabile della Delegazione regionale FIGC di calcio a 5. Tutta cittadinanza è invitata  ad intervenire alla presentazione.

10.10.12 FOTO DTB L Posta C Ciccolella eC K Alves DSCN1751 1

10.10.12 FOTO DTB L Posta C Ciccolella eC K Alves DSCN1751 2

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


10.10.12 Foto squadra Dtb vs Atl Modugno DSCN1403Molfetta - Si apre nel migliore dei modi l’avventura stagionale della don Tonino Bello Molfetta che si aggiudica la prima gara di coppa Italia con un risultato ampio sull’ Atletico Modugno, seppur orfana di giocatrici importanti come capitan Boccanegra, Pagliara, Racanati e Pantaleo ferme per inforunio. A fine gara il tabellino segnerà ben sei reti a favore delle biancorosse con una solo goal al passivo. Che la partita non fosse da sottovalutare lo aveva anticipato già mister Minervini in una precedente intervista, ma sull’ostico campo di Modugno le ragazzotte di patron Mimmo de Candia non deludono le aspettative:  infatti dopo una lunga e mirata campagna acquisti durata per tutto il periodo estivo ci si aspettava una don Tonino Bello Molfetta  subito protagonista e così è stato!

La gara molto divertente inizia con le ospiti un pò contratte nei primi cinque minuti ma comunque capaci di impensierire le avversarie per ben tre volte con Lerro, Porta e Annese. Nonostante il pallino del gioco sia nelle mani delle molfettesi, però, arriva a sorpresa il vantaggio dell’Atletico Modugno che con un lancio lungo dalla distanza beffa la retroguardia molfettese che, un pò distratta e forse anche un pò emozionata dalla prima gara ufficiale, lascia la numero 8 avversaria a tu per tu con Valentina Modugno che nulla può sul tiro del laterale che insacca. Quinto minuto e le biancorosse sono sotto di un goal. Le molfettesi non si scompongono e continuano a macinare gioco. Passano solo sette minuti e la Don Tonino Bello Molfetta pareggia i conti delle reti con un’azione da manuale: è il 13’ e Lerro, dopo aver tagliato il campo in diagonale, serve un assist per Porta che cinica infila la palla chiudendo sul secondo palo. Passano pochi minuti e Porta segna la sua prima doppietta in maglia biancorossa che vale il sorpasso. Prima della fine della prima frazione di gara è ancora l’arbitro, protagonista negativo dell’incontro, ad ammonire Lerro per un intervento netto sulla palla. Squadre a riposo sul risultato di 1 a 2 per la don Tonino Bello Molfetta. La ripresa si apre come meglio non poteva: sono solo trascorsi tre minuti dall’avvio e Flavia Annese segna il terzo gol biancorosso dando una svolta decisiva alla partita. La don Tonino si mostra ulteriormente padrona del campo: circolazione di palla veloce, grande possesso e azioni ripetute a iosa a cui manca solo la finalizzazione conclusiva. Allora è Lerro a siglare portare il risultato sul 1-4 in seguito a tanti gol sbagliati inconsueta dal numero 10 molfettese. Così fanno il loro ingresso in capo la brasiliana Kelly Alves, un vero e proprio muro per le avversarie che anticipa sistematicamente in ogni tentativo di affondo, e Sara Gesmundo, scoperta e fortemente voluta da mister Minervini alla quale bastano solo pochi secondi per mettere a segno la quinta rete a favore delle biancorosse e dopo tre minuti fissare il risultato sul 1-6  dopo aver rubato palla a centrocampo ed essersi involata da sola verso la porta. Gli ultimi minuti scorrano tra il palo preso da Pati e Giacò e Alves che  orchestrano magistralmente la difesa. “Sono soddisfatto del risultato, un pò meno per le numerose occasioni sprecate, comunque a tratti abbiamo sviluppato buone trame di gioco e visto che, a livello tattico non siamo ancora al top, questo mi lascia ben sperare per le prossime gare. Buone le risposte tecnico-tattiche di alcune ragazze e ottima anche la forma atletica. E’ un gruppo davvero promettente, ora staremo a vedere dove riusciremo ad arrivare, ma sono fiducioso perché le ragazze si stanno impegnando e i risultati cominciano a trasparire”, dichiara mister Minervini a fine gara. Grande attesa ora per il match di ritorno che si disputerà fra le mura amiche del Palapoli il 24 Ottobre alle ore 21. Si prevede un pubblico numeroso visto che già a Modugno i Supporters biancorossi, nonostante la partita si disputasse fuori casa, si sono fatti sentire. Altro appuntamento sarà quello della presentazione ufficiale della squadra alla città di Molfetta e agli organi di stampa che avverrà i venerdì 26 ottobre alle ore 21 presso la sala stampa comunale di Palazzo Giovina in Piazza Municipio, presenti tutto l’organico della squadra e lo staff tecnico. Presenzierà il comm. Vito Tisci ed il dott. Angelo Carone, rispettivamente  Presidente  del Comitato Regionale FIGC Puglia e responsabile della Delegazione regionale FIGC di calcio a 5. Tutta cittadinanza è invitata  ad intervenire alla presentazione.

10.10.12 FOTO DTB L Posta C Ciccolella eC K Alves DSCN1751 1

10.10.12 FOTO DTB L Posta C Ciccolella eC K Alves DSCN1751 2

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEB TV

WEBtv