MolfettaRuvo vs Omnia Bitonto settembre 2012Molfetta - Comincia con un pareggio la stagione della MolfettaRuvo contro un ostico Omnia Bitonto. La squadra di De Censo sembra messa bene sulle gambe ed offre a sprazzi un buon gioco ma senza riuscire a concretizzare le non poche opportunità a disposizione. Buona prova per il reparto difensivo che blocca sul nascere le poche incursioni dei padroni di casa. Mister De Censo lancia inizialmente il suo 4-3-3 con Castagno tra i pali; in difesa La Forgia e Di Mola i terzini e Di Niddio - Abbattantuono al centro; a centrocampo il trio Bernardo, D. Campanale, Catanzaro; in avanti Di Domenico e Fracchiolla larghi a supporto della punta Germinario. In panchina a disposizione: Parisi, Modugno, De Musso, Delle Fontane, S. Campanale, Acquaviva e Murolo.

Avvio intenso per i neroazzurri che mostrano subito un gioco pulito e veloce , con di Domenico, Fracchiolla e Germinario che si fanno vedere spesso dalle parti del portiere avversario Cervelli ma che non lo impensieriscono più di tanto. Col passare dei minuti i padroni di casa equilibrano la buona dote atletica dei nerazzurri. Sui piedi di Leone la loro prima vera opportunità che, complice di un disimpegno errato di Catanzaro spostato a terzino dopo l’infortunio di Di Mola (subentra Murolo), si ritrova solo contro il portiere Castagno, ma che trova in quest’ultimo un muro invalicabile.

Per i nerazzurri ci prova Abbattantuono con un prepotente colpo di testa che viene ribattuto sulla linea di porta da Verriello. Alla fine del primo tempo da segnalare una rapida azione della MolfettaRuvo finalizzata da una botta dai venti metri di Murolo che supera di poco la traversa.

Nella ripresa la stanchezza si fa padrona del gioco, soprattutto per i Bitontini, con le due squadre che si allungano e gli spazi in campo che si ampliano. La partita si rivela più divertente dal punto di vista dello spettacolo, con rapidi capovolgimenti di campo ed azioni in contropiede.

Le occasioni più ghiotte sono sempre per nerazzurri dapprima con Fracchiolla che lanciato da Murolo si ritrova solo davanti al portiere ma che si fa recuperare dal difensore, e negli ultimi minuti con Acquaviva che spreca malamente un ottima occasione in superiorità numerica .

Termina 0-0 in quel di Bitonto, un risultato positivo dal punto di vista del gioco su un manto erboso difficile, ma che costringe la squadra di De Censo ad una vittoria nella fase di ritorno.

Mister De Censo preannuncia lavoro duro in settimana per migliorare alcuni meccanismi mancati in gara. L’obiettivo è quello di preparare al meglio l’esordio in campionato nella delicata trasferta contro la Virtus Calcio Putignano.