Banner sfondo 1600 AGATA

realmolfetta 040411Molfetta - Soddisfazione nell’aria all’indomani dell’amichevole di sabato mattina contro la corazzata di Mister Basile e degli ex Lopopolo e Manfroi, che si conclude con la vittoria degli ospitanti per 3 reti a 0 e con un’ora di ottimo futsal. Un Real in crescendo affronta il big Martina in gran forma e sfodera un’ottima prestazione, mostrando una propensione alla capacità difensiva, importante “segno particolare” nell’identità della squadra, e dimostrando la perfetta intesa di un gruppo sperimentale che già racconta di una buona sintonia.

Due tempi da circa 20 minuti, affidati a Lucivero prima (insieme a Capitan Di Benedetto, Morgenstein, Binetti e Piscitelli per il quintetto iniziale) e Di Capua poi tra i pali; ci mette qualche minuto il Martina prima di finalizzare una delle numerose incursioni dalle parti di Lucivero, e lo fa con Arellano e la sua giocata dalla banda sinistra che gli regala il vantaggio. Primo tempo ricchissimo dal punto di vista difensivo, perfettamente organizzato e sorprendentemente attivo e vigile, singolarmente e coralmente.

Nella ripresa è Luft, dopo una buona manciata di minuti, a “sorprendere il sorprendente” nuovo entrato Di Capua, ben coperto ed impossibilitato alla totale mobilità, insieme a Manfroi sul triplo fischio con una delle sue squisite rasoiate secche ad infilare l’angolo opposto, senza dimenticare nulla in questo test in cui persino qualche buona occasione in attacco, in pressing da superiorità numerica con Morgenstein portiere avanzato, ha coronato la prestazione.

Un risultato soddisfacente a casa di una delle più quotate promesse per i piani alti del girone B di serie A2, e tanto potenziale biancorosso ancora da scatenare sotto lo sguardo attento e già così consapevole ed esperto di Mister Allegretta.

Dunque “buona la seconda”, ed una terza prova attende i biancorossi nel cammino precampionato, questa volta per testare l’efficacia tra le mura amiche del Palapoli di Molfetta, dove sabato 22 settembre alle ore 16.00 il Real Molfetta attenderà il Barletta C5 di Mister Dazzaro (serie B girone C) per una amichevole tutta biancorossa. Niente più pit stop allora per il prossimo sabato, ma motori a tutto gas per dare il massimo!

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


realmolfetta 040411Molfetta - Soddisfazione nell’aria all’indomani dell’amichevole di sabato mattina contro la corazzata di Mister Basile e degli ex Lopopolo e Manfroi, che si conclude con la vittoria degli ospitanti per 3 reti a 0 e con un’ora di ottimo futsal. Un Real in crescendo affronta il big Martina in gran forma e sfodera un’ottima prestazione, mostrando una propensione alla capacità difensiva, importante “segno particolare” nell’identità della squadra, e dimostrando la perfetta intesa di un gruppo sperimentale che già racconta di una buona sintonia.

Due tempi da circa 20 minuti, affidati a Lucivero prima (insieme a Capitan Di Benedetto, Morgenstein, Binetti e Piscitelli per il quintetto iniziale) e Di Capua poi tra i pali; ci mette qualche minuto il Martina prima di finalizzare una delle numerose incursioni dalle parti di Lucivero, e lo fa con Arellano e la sua giocata dalla banda sinistra che gli regala il vantaggio. Primo tempo ricchissimo dal punto di vista difensivo, perfettamente organizzato e sorprendentemente attivo e vigile, singolarmente e coralmente.

Nella ripresa è Luft, dopo una buona manciata di minuti, a “sorprendere il sorprendente” nuovo entrato Di Capua, ben coperto ed impossibilitato alla totale mobilità, insieme a Manfroi sul triplo fischio con una delle sue squisite rasoiate secche ad infilare l’angolo opposto, senza dimenticare nulla in questo test in cui persino qualche buona occasione in attacco, in pressing da superiorità numerica con Morgenstein portiere avanzato, ha coronato la prestazione.

Un risultato soddisfacente a casa di una delle più quotate promesse per i piani alti del girone B di serie A2, e tanto potenziale biancorosso ancora da scatenare sotto lo sguardo attento e già così consapevole ed esperto di Mister Allegretta.

Dunque “buona la seconda”, ed una terza prova attende i biancorossi nel cammino precampionato, questa volta per testare l’efficacia tra le mura amiche del Palapoli di Molfetta, dove sabato 22 settembre alle ore 16.00 il Real Molfetta attenderà il Barletta C5 di Mister Dazzaro (serie B girone C) per una amichevole tutta biancorossa. Niente più pit stop allora per il prossimo sabato, ma motori a tutto gas per dare il massimo!

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEB TV

WEBtv