dontoninobello 2012 portaMolfetta - È un vero e proprio botto finale il colpo di mercato messo a segno dalla società molfettese di Mimmo de Candia. Infatti la don Tonino Bello che già nel calciomercato estivo si era fatta sentire con numerosi acquisti di valore ha raggiunto l’accordo con Lucia Porta, esperta giocatrice in forze al Real Statte. Porta ha scelto di sposare il progetto iniziato due anni fa dalla società molfettese in collaborazione con mister Minervini.

La scelta di abbandonate, almeno provvisoriamente, la massima serie non è stata facile visti i numerosi contatti che la giocatrice ha avuto prima di dichiarare fedeltà alla società biancorossa.

“Prima di tutto sono doverosi i miei ringraziamenti alla società del Real Statte e a tutti i suoi componenti per questi due anni meravigliosi e ricchi di soddisfazioni con la vittoria della coppa Italia Nazionale nel primo anno e con il secondo posto nel primo campionato nazionale di serie A della storia del calcio a 5 femminile”, queste le primissime considerazioni della neo-biancorossa.
“Ringrazio mister Marzella che con la sua esperienza ha arricchito il mio bagaglio tattico, ringrazio la dirigenza, i medici,l’addetto stampa e la fotografa, ringrazio lo sponsor Italcave sempre disponibile mentre il mio ringraziamento particolare va alle mie ex compagne di squadra perché da ognuna di loro ho imparato qualcosa. A tutti loro va il mio più grande e sincero in bocca al lupo. Infine, non posso dimenticare di ringraziare il mitico tifo dei “Borghetti Group”, Sopravissuti Group, Parmigiana Group e dei giovanissimi By Pass Group, che hanno rappresentato per me e per le mie ex compagne l’uomo in più in campo", continua l’ex numero 7 stattese.

“Per quel che concerne il mio arrivo alla Don Tonino Bello posso dire di essere entusiasta d’intraprendere questa nuova sfida e soprattutto sono contentissima di ritrovare le mie storiche amiche con le quali ho trascorso tanti anni nel Bisceglie”, commenta la giocatrice molfettese “A Molfetta ritrovo anche mister Minervini: insomma ho lasciato una grande famiglia ma ne ritrovo una altrettanto grande”.

Solamente qualche anno fa, infatti, Porta era il Capitano della Bisceglie Team Girls, allenata dallo stesso Minervini, in cui giocavano anche Racanati, Lerro, Modugno, Pagliara e Ciccolella, adesso anch’esse giocatrici biancorosse.

“Il mio obiettivo è poter ritrovare la mia ex squadra, il Real Statte, ma questa volta da avversaria nella massima serie, quindi il mio obbiettivo è vincere e credo che la Don Tonino Bello sia attrezzata per riuscirci”, sono le ultime affermazioni di Lucia Porta che sta già svolgendo la preparazione atletica con la squadra biancorossa nella quale si è inserita da subito benissimo venendo accolta come solo una grande famiglia sa fare.

“Lucia porterà alla squadra una iniezione di professionalità e di esperienza che ci permetterà di fare un salto di qualità”, è la prima considerazione di mister Minervini. “Conosco bene questa giocatrice e so che ce la metterà tutta per raggiungere con le sue nuove compagne di squadra gli obiettivi che ci siamo preposti", conclude.

Tutta la società della Don Tonino Bello Molfetta nella persona del presidente Mimmo de Candia, del vicepresidente Damiano Manzoni, di tutto lo staff tecnico e delle componenti della squadra, dà il benvenuto a Lucia Porta.

Un’altra molfettese doc quindi a completare la rosa della Don Tonino Bello Molfetta che il prossimo ottobre si presenterà sul parquèt del PalaPoli per dare inizio allo spettacolo.