Banner sfondo 1600 AGATA

intervistapavimaropallacanestro28112019Molfetta. Sette vittorie nelle prime otto gare questo il bilancio dell’inizio di stagione della Pavimaro Pallacanestro Molfetta, che a fine dicembre da neopromossa si trova a guidare classifica del campionato di Serie C Gold pugliese, abbiamo colto l’occasione per intervistare il general manager biancorosso Leonardo Scardigno.

Un inizio di stagione sorprendente quello della Pavimaro Pallacanestro Molfetta, ne abbiamo parlato proprio con il General Manager Scardigno: “ E’ stato un avvio leggermente al di sopra delle nostre aspettative, ma questa è una squadra costruita non per fare la comparsa ma per poter dire la sua in questo campionato. Per ora sta andando tutto secondo i nostri progetti, dobbiamo continuare a tenere i piedi per terra, capire che siamo una matricola, e continuare a lavorare quotidianamente ottenendo più punti possibili domenica dopo domenica.

Scardigno ha continuato parlando del campionato di Serie C Gold: “ In questo momento la classifica ci sorride ma siamo ancora all’ottava giornata, e ora tutte le squadre, specialmente quelle di alta classifica torneranno sul mercato per fare qualche acquisto che permetta di fare il salto di qualità, ma anche noi affronteremo questa seconda parte di campionato gara dopo gara senza guardare la classifica ma con l’assoluta intenzione di fare sempre bene e ne abbiamo tutte le potenzialità con una bella squadra e un bel gruppo sapientemente diretto da Coach Carolillo e dal suo vice Azzollini”.

Domenica la prima sconfitta sul parquet della Palestra Melvin Jones di Monopoli, con il General Manager dei biancorossi siamo tornati sul big match: “ La prima sconfitta all’ottava giornata su un campo difficile in casa a una squadra progettata per vincere il campionato, sconfitta solo di cinque punti e con percentuali al tiro deludenti, penso che questa sconfitta ci possa stare.

Sicuramente vanno fatti i complimenti a Monopoli, che ha ben saputo imbrigliare alcuni nostri giocatori importanti, però è un passo falso che ha dato degli esiti, uno su tutti che Molfetta è squadra e questo è fondamentale per il futuro.

A tal senso vorrei ringraziare la società monopolitana perché sotto l’aspetto organizzativo e della sicurezza è stato fatto un lavoro incredibile, tutte e due le squadre hanno offerto uno spettacolo di sport elegante, l’unico rammarico è che probabilmente questa società merita una struttura sportiva migliore, però ci tengo a precisare e ringraziare gli organizzatori e lo staff per un’organizzazione impeccabile, un’accoglienza unica e quindi non posso che fare un plauso alla società monopolitana”.

Ora i biancorossi affronteranno Castellaneta, Lecce e Manfredonia per chiudere il girone di andata e il 2019: “Mi aspetto tanta determinazione, che capiamo il nostro valore e che non possiamo più nasconderci affrontando tutte le partite come se fossero una finale, perché siamo in vetta alla classifica e quindi tutte le squadre ci affronteranno con il piglio delle squadre che vogliono vincere con la capolista, ma noi non dovremmo avere paura di niente e di nessuno perché siamo in questa posizione solo per nostri meriti”.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


intervistapavimaropallacanestro28112019Molfetta. Sette vittorie nelle prime otto gare questo il bilancio dell’inizio di stagione della Pavimaro Pallacanestro Molfetta, che a fine dicembre da neopromossa si trova a guidare classifica del campionato di Serie C Gold pugliese, abbiamo colto l’occasione per intervistare il general manager biancorosso Leonardo Scardigno.

Un inizio di stagione sorprendente quello della Pavimaro Pallacanestro Molfetta, ne abbiamo parlato proprio con il General Manager Scardigno: “ E’ stato un avvio leggermente al di sopra delle nostre aspettative, ma questa è una squadra costruita non per fare la comparsa ma per poter dire la sua in questo campionato. Per ora sta andando tutto secondo i nostri progetti, dobbiamo continuare a tenere i piedi per terra, capire che siamo una matricola, e continuare a lavorare quotidianamente ottenendo più punti possibili domenica dopo domenica.

Scardigno ha continuato parlando del campionato di Serie C Gold: “ In questo momento la classifica ci sorride ma siamo ancora all’ottava giornata, e ora tutte le squadre, specialmente quelle di alta classifica torneranno sul mercato per fare qualche acquisto che permetta di fare il salto di qualità, ma anche noi affronteremo questa seconda parte di campionato gara dopo gara senza guardare la classifica ma con l’assoluta intenzione di fare sempre bene e ne abbiamo tutte le potenzialità con una bella squadra e un bel gruppo sapientemente diretto da Coach Carolillo e dal suo vice Azzollini”.

Domenica la prima sconfitta sul parquet della Palestra Melvin Jones di Monopoli, con il General Manager dei biancorossi siamo tornati sul big match: “ La prima sconfitta all’ottava giornata su un campo difficile in casa a una squadra progettata per vincere il campionato, sconfitta solo di cinque punti e con percentuali al tiro deludenti, penso che questa sconfitta ci possa stare.

Sicuramente vanno fatti i complimenti a Monopoli, che ha ben saputo imbrigliare alcuni nostri giocatori importanti, però è un passo falso che ha dato degli esiti, uno su tutti che Molfetta è squadra e questo è fondamentale per il futuro.

A tal senso vorrei ringraziare la società monopolitana perché sotto l’aspetto organizzativo e della sicurezza è stato fatto un lavoro incredibile, tutte e due le squadre hanno offerto uno spettacolo di sport elegante, l’unico rammarico è che probabilmente questa società merita una struttura sportiva migliore, però ci tengo a precisare e ringraziare gli organizzatori e lo staff per un’organizzazione impeccabile, un’accoglienza unica e quindi non posso che fare un plauso alla società monopolitana”.

Ora i biancorossi affronteranno Castellaneta, Lecce e Manfredonia per chiudere il girone di andata e il 2019: “Mi aspetto tanta determinazione, che capiamo il nostro valore e che non possiamo più nasconderci affrontando tutte le partite come se fossero una finale, perché siamo in vetta alla classifica e quindi tutte le squadre ci affronteranno con il piglio delle squadre che vogliono vincere con la capolista, ma noi non dovremmo avere paura di niente e di nessuno perché siamo in questa posizione solo per nostri meriti”.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEB TV

WEBtv