Borgorossounitedsly24112019Molfetta. Una volta smaltita la sconfitta di Ginosa, maturata in rimonta e nella parte finale di gara, il Borgorosso Molfetta si proietta verso il prossimo impegno di campionato che vedrà la squadra allenata da Angelo Carlucci fronteggiare la corazzata della United Sly.

La squadra barese è al primo posto della classifica in Promozione dopo le prime undici giornate al pari del Manfredonia Calcio 1932, con sole vittorie, ben 41 reti segnate e solo 6 subite. L’impegno è proibitivo, ma occorre rilevare come nelle tre partite giocate al Paolo Poli tra la scorsa e l’attuale stagione (tra campionato e Coppa Puglia) siano arrivati tre pareggi. Per giunta, in due casi su tre sono stati gli ospiti ad agguantare il pari nel recupero, sia nel 3-3 di ritorno della scorsa stagione in

Prima Categoria che nell’1-1 in Coppa Puglia di questa stagione. Il centrocampista del Borgorosso Paolo Lucarelli commenta così l’avvicinamento alla partita: «Stiamo preparando bene questa partita perché siamo pronti a dare battaglia. Loro hanno un valore tecnico elevatissimo e lo stanno dimostrando anche in Promozione, dominando come avevano già fatto in Prima Categoria. Sappiamo che non sarà facile ma noi non abbiamo paura perché sappiamo che dando il meglio possiamo giocarcela con tutti».

Ci si aspetta una grande partita contro un avversario che può vantare nella sua rosa giocatori con esperienza anche in categorie ben superiori come Nadarevic, De Vezze, Loseto e Zotti.

Appuntamento al Paolo Poli, con calcio d’inizio alle ore 11:00 e ingresso libero.