Banner sfondo 1600 AGATA

gallipolimolfetta24112019Molfetta. Trasferta ostica per la Molfetta Calcio che, con fischio d’inizio previsto alle ore 14:30, affronterà il Gallipoli sul terreno di gioco dello Stadio Comunale Antonio Bianco. 

Un match particolare per i grandi ex giallorossi Scialpi e Legari, che ora guidano il centrocampo molfettese, ma soprattutto fondamentale per tutto il gruppo biancorosso per dare continuità anche in trasferta alle splendide prestazioni disputate sin qui in casa (secondo 5-0 casalingo nell’ultimo match disputato con l’U.C. Bisceglie). La Molfetta Calcio ha, al momento, il miglior attacco del campionato (24 reti siglate in 11 partite disputate) ed ha subito un solo stop in campionato. Ciò non basta, però, a garantirne le prime due posizioni: il Corato guida la graduatoria a tre lunghezze di distanza, tallonato dalla sorpresa A. Barletta a +2 sui biancorossi. 

Rientrerà Lorusso a guidare la difesa biancorossa che dovrà fare a meno della spinta sull’out di destra di Cianciaruso, appiedato dal giudice sportivo. Non prenderanno parte al match gli infortunati Tucci e Vitale mentre potrebbe rientrare tra i convocati Triggiani. 

I padroni di casa, invece, sono reduci dalla vittoria maturata per 1-0 a San Severo e stazionano a +1 sulla zona play-out a quota 13 punti in classifica (score in casa: 1 vittoria, 1 pareggio e 4 sconfitte). 

Arbitrerà l’incontro il sig. Costa di Catanzaro coadiuvato dagli assistenti Rizzi di Barletta e Miccoli di Bari.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


gallipolimolfetta24112019Molfetta. Trasferta ostica per la Molfetta Calcio che, con fischio d’inizio previsto alle ore 14:30, affronterà il Gallipoli sul terreno di gioco dello Stadio Comunale Antonio Bianco. 

Un match particolare per i grandi ex giallorossi Scialpi e Legari, che ora guidano il centrocampo molfettese, ma soprattutto fondamentale per tutto il gruppo biancorosso per dare continuità anche in trasferta alle splendide prestazioni disputate sin qui in casa (secondo 5-0 casalingo nell’ultimo match disputato con l’U.C. Bisceglie). La Molfetta Calcio ha, al momento, il miglior attacco del campionato (24 reti siglate in 11 partite disputate) ed ha subito un solo stop in campionato. Ciò non basta, però, a garantirne le prime due posizioni: il Corato guida la graduatoria a tre lunghezze di distanza, tallonato dalla sorpresa A. Barletta a +2 sui biancorossi. 

Rientrerà Lorusso a guidare la difesa biancorossa che dovrà fare a meno della spinta sull’out di destra di Cianciaruso, appiedato dal giudice sportivo. Non prenderanno parte al match gli infortunati Tucci e Vitale mentre potrebbe rientrare tra i convocati Triggiani. 

I padroni di casa, invece, sono reduci dalla vittoria maturata per 1-0 a San Severo e stazionano a +1 sulla zona play-out a quota 13 punti in classifica (score in casa: 1 vittoria, 1 pareggio e 4 sconfitte). 

Arbitrerà l’incontro il sig. Costa di Catanzaro coadiuvato dagli assistenti Rizzi di Barletta e Miccoli di Bari.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEB TV

WEBtv