Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (6)

GiovannaBarile1872019Molfetta. Altro volto nuovo per la Femminile Molfetta che dal Conversano prende a titolo definitivo Giovanna Barile. Classe ‘94, l’anno scorso con le sue 11 reti ha aiutato la sua squadra a guadagnarsi il sesto posto nella classifica finale della Serie A2. L'ufficio stampa della società le ha rivolto una breve intervista.

Ciao Giovanna e benvenuta a Molfetta. Raccontaci un po' di te, i tuoi obiettivi e le tue aspettative.

Ciao a tutti/e!!! Questi primi (soli) quattro anni di futsal mi hanno regalato tantissime gioie e tantissime soddisfazioni. Ho avuto la fortuna di giocare con ragazze e compagne di squadra, oramai grandissime amiche, che mi hanno portata sin qui e che mi hanno fatto crescere tanto, calcisticamente e non”.

Cosa ti ha spinto a scegliere la Femminile Molfetta?

Arrivata al quinto anno, non posso che aver voglia di migliorare ancora tanto e di raggiungere traguardi collettivi importanti: per questo non potevo dir di no al Molfetta”.

Negli ultimi anni sei cresciuta tanto calcisticamente, pensi che Molfetta possa essere la giusta occasione per confermarti alla grande?

È una Società che mi è piaciuta sin da subito e che ho sempre apprezzato negli anni; la serietà, l’ambizione e la voglia di spingersi oltre sono i fattori che mi hanno portata a scegliere questi colori”.

Conosci già qualche ragazza della squadra o qualcuno dello staff?

Le ragazze, soprattutto per “nomea”, le conosco tutte (con alcune ci ho anche giocato assieme), anche perché tifosa assidua delle ultime partite playoff. Conoscevo già il mister Diego Iessi e Mauro Gadaleta; quest’ultimo credo sia stato, più di tutti, il fautore della mia crescita personale”.

Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Amo viaggiare, ascoltare musica e cantare a squarciagola.”

Cosa ti senti di dire ai nostri tifosi ?

Ai tifosi dico di credere in noi, in ogni nostro singolo passaggio e/o tiro e di tifare fino all’ultimo secondo. Non li deluderemo.”


GiovannaBarile1872019Molfetta. Altro volto nuovo per la Femminile Molfetta che dal Conversano prende a titolo definitivo Giovanna Barile. Classe ‘94, l’anno scorso con le sue 11 reti ha aiutato la sua squadra a guadagnarsi il sesto posto nella classifica finale della Serie A2. L'ufficio stampa della società le ha rivolto una breve intervista.

Ciao Giovanna e benvenuta a Molfetta. Raccontaci un po' di te, i tuoi obiettivi e le tue aspettative.

Ciao a tutti/e!!! Questi primi (soli) quattro anni di futsal mi hanno regalato tantissime gioie e tantissime soddisfazioni. Ho avuto la fortuna di giocare con ragazze e compagne di squadra, oramai grandissime amiche, che mi hanno portata sin qui e che mi hanno fatto crescere tanto, calcisticamente e non”.

Cosa ti ha spinto a scegliere la Femminile Molfetta?

Arrivata al quinto anno, non posso che aver voglia di migliorare ancora tanto e di raggiungere traguardi collettivi importanti: per questo non potevo dir di no al Molfetta”.

Negli ultimi anni sei cresciuta tanto calcisticamente, pensi che Molfetta possa essere la giusta occasione per confermarti alla grande?

È una Società che mi è piaciuta sin da subito e che ho sempre apprezzato negli anni; la serietà, l’ambizione e la voglia di spingersi oltre sono i fattori che mi hanno portata a scegliere questi colori”.

Conosci già qualche ragazza della squadra o qualcuno dello staff?

Le ragazze, soprattutto per “nomea”, le conosco tutte (con alcune ci ho anche giocato assieme), anche perché tifosa assidua delle ultime partite playoff. Conoscevo già il mister Diego Iessi e Mauro Gadaleta; quest’ultimo credo sia stato, più di tutti, il fautore della mia crescita personale”.

Cosa ti piace fare nel tempo libero?

Amo viaggiare, ascoltare musica e cantare a squarciagola.”

Cosa ti senti di dire ai nostri tifosi ?

Ai tifosi dico di credere in noi, in ogni nostro singolo passaggio e/o tiro e di tifare fino all’ultimo secondo. Non li deluderemo.”

WEB TV

WEBtv