Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (6)

sefamolfetta1532019Molfetta. La serie B di calcio a 5 si appresta a vivere la settima giornata di ritorno,nonché 18^ giornata di campionato: al PalaPoli di Molfetta, sabato 16 marzo con fischio d’inizio alle ore 15.00. Il PalaPoli come fortino da proteggere ed allo stesso tempo forza esplosiva per cercare di continuare a far punti per i play off.

L’incontro si annuncia ricco di insidie visto che ci saranno punti pesantissimi in palio tra le Aquile Molfetta e Futsal Parete. Per il sodalizio De Giglio questo è sicuramente uno dei momenti più positivi della stagione visto che le Aquile Molfetta sono reduci dalla positiva vittoria contro l’Apulia Food nel comunale di Canosa.

Del match non ci sarà sicuramente il bomber biancorosso: Silvio Dell’Olio appiedato da giudice sportiva visto l’espulsione ingiusta nel match precedente.

Nel match d’andata il Futsal Parete ha dominato l’incontro vincendo con il punteggio di 7-2. Sarà fondamentale vincere per focalizzare il traguardo dei play off infatti i biancorossi sono a quota 29 punti e l’obiettivo è quello di mantenere la terza posizione in classifica, attualmente condivisa con il Manfredonia.

Sul lato opposto la squadra campana guidata da mister Lanteri, alla prima esperienza nel campionato di serie B, ricopre la settima posizione in classifica con ben 22 punti all’attivo. I rossoblù vengono da ben quattro sconfitte .

A fare il punto della situazione interviene “il molfettese doc” Antonio Murolo: “Per noi si tratta di un periodo molto positivo, contro il Canosa era un match in cui bisognava rimanere concentrati dall’inizio alla fine e penso che ci siamo riusciti tutti in maniera perfetta – commenta Murolo. – Sono contento di aver dato il mio contributo e di aver siglato un goal importante per la squadra. Io sto cercando di ripagare al meglio la fiducia del mister e della società cerando di essere un elemento importante per le sorti della squadra. Siamo un grande gruppo e sono fiero di far parte di questo team. L’imperativo per questo incontro è vincere!! – conclude Antonio Murolo.


sefamolfetta1532019Molfetta. La serie B di calcio a 5 si appresta a vivere la settima giornata di ritorno,nonché 18^ giornata di campionato: al PalaPoli di Molfetta, sabato 16 marzo con fischio d’inizio alle ore 15.00. Il PalaPoli come fortino da proteggere ed allo stesso tempo forza esplosiva per cercare di continuare a far punti per i play off.

L’incontro si annuncia ricco di insidie visto che ci saranno punti pesantissimi in palio tra le Aquile Molfetta e Futsal Parete. Per il sodalizio De Giglio questo è sicuramente uno dei momenti più positivi della stagione visto che le Aquile Molfetta sono reduci dalla positiva vittoria contro l’Apulia Food nel comunale di Canosa.

Del match non ci sarà sicuramente il bomber biancorosso: Silvio Dell’Olio appiedato da giudice sportiva visto l’espulsione ingiusta nel match precedente.

Nel match d’andata il Futsal Parete ha dominato l’incontro vincendo con il punteggio di 7-2. Sarà fondamentale vincere per focalizzare il traguardo dei play off infatti i biancorossi sono a quota 29 punti e l’obiettivo è quello di mantenere la terza posizione in classifica, attualmente condivisa con il Manfredonia.

Sul lato opposto la squadra campana guidata da mister Lanteri, alla prima esperienza nel campionato di serie B, ricopre la settima posizione in classifica con ben 22 punti all’attivo. I rossoblù vengono da ben quattro sconfitte .

A fare il punto della situazione interviene “il molfettese doc” Antonio Murolo: “Per noi si tratta di un periodo molto positivo, contro il Canosa era un match in cui bisognava rimanere concentrati dall’inizio alla fine e penso che ci siamo riusciti tutti in maniera perfetta – commenta Murolo. – Sono contento di aver dato il mio contributo e di aver siglato un goal importante per la squadra. Io sto cercando di ripagare al meglio la fiducia del mister e della società cerando di essere un elemento importante per le sorti della squadra. Siamo un grande gruppo e sono fiero di far parte di questo team. L’imperativo per questo incontro è vincere!! – conclude Antonio Murolo.

WEB TV

WEBtv