Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (6)

virtusmolfetta17112018Molfetta. Vittoria doveva essere e vittoria è stata per la Dai Optical Virtus Molfetta che batte 96-61 il Cus Bari e si conferma al secondo posto in classifica.

Senza il capitano Orlando, ancora fuori per infortunio, e con Macernis in non perfette condizioni fisiche, la squadra di coach De Bellis inizia subito forte il primo quarto con le triple di Sancilio e Perrucci. Polekauskas e Scozzaro realizzano da sotto mentre nel Bari realizzano Muscatelli, Miriello e Abbrescia. Subito in palla il nuovo acquisto Brocic, micidiale nelle sue penetrazioni con 6 punti consecutivi e primo quarto che termina 29-12.
Nel secondo quarto il Cus Bari tenta di rientrare in partita con uno scatenato Miriello che segna da tutte le parti. Delli Carri e Spadavecchia realizzano da tre punti ma ancora Miriello e Muscatelli riportano Bari a- 11 e si va al riposo lungo sul 49-38.
Nel terzo quarto si segna pochissimo. La Dai Optical sbaglia tantissimo al tiro e Bari ne approfitta ancora con le triple di Amedeo De Astis e Lupo. Il solo Sancilio con due bombe su altrettanti assist di Loprieno riaccende l'entusiasmo dei tifosi biancoazzurri mentre ancora Lupo e Muscatelli portano Bari a -7 e terzo quarto che termina 61-53.
Coach De Bellis incoraggia i suoi che nell'ultima frazione di gioco tornano a giocare come sanno: Sancilio e Perrucci realizzano subito da tre punti. Aumenta l'intensità di gioco, i biancoazzurri difendono meglio e ripartono in contropiede. Entra finalmente in partita Rekasius che realizza da sotto e da tre punti. Sancilio ancora da tre punti, mentre Brocic, Loprieno e Scozzaro non sbagliano dalla lunetta. I canestri finali di Rekasius e un positivo Brocic chiudono il match sul 96-61.
Altri due punti per la Dai Optical Virtus Molfetta contro un Bari mai domo e ben messo in campo da coach Miriello. Prossimo impegno l'attesissimo derby cittadino di sabato 16 Marzo, che si giocherà al Palapoli alle ore 18.00. Nessun calcolo di classifica da fare ma solo un obiettivo: Vincere.


virtusmolfetta17112018Molfetta. Vittoria doveva essere e vittoria è stata per la Dai Optical Virtus Molfetta che batte 96-61 il Cus Bari e si conferma al secondo posto in classifica.

Senza il capitano Orlando, ancora fuori per infortunio, e con Macernis in non perfette condizioni fisiche, la squadra di coach De Bellis inizia subito forte il primo quarto con le triple di Sancilio e Perrucci. Polekauskas e Scozzaro realizzano da sotto mentre nel Bari realizzano Muscatelli, Miriello e Abbrescia. Subito in palla il nuovo acquisto Brocic, micidiale nelle sue penetrazioni con 6 punti consecutivi e primo quarto che termina 29-12.
Nel secondo quarto il Cus Bari tenta di rientrare in partita con uno scatenato Miriello che segna da tutte le parti. Delli Carri e Spadavecchia realizzano da tre punti ma ancora Miriello e Muscatelli riportano Bari a- 11 e si va al riposo lungo sul 49-38.
Nel terzo quarto si segna pochissimo. La Dai Optical sbaglia tantissimo al tiro e Bari ne approfitta ancora con le triple di Amedeo De Astis e Lupo. Il solo Sancilio con due bombe su altrettanti assist di Loprieno riaccende l'entusiasmo dei tifosi biancoazzurri mentre ancora Lupo e Muscatelli portano Bari a -7 e terzo quarto che termina 61-53.
Coach De Bellis incoraggia i suoi che nell'ultima frazione di gioco tornano a giocare come sanno: Sancilio e Perrucci realizzano subito da tre punti. Aumenta l'intensità di gioco, i biancoazzurri difendono meglio e ripartono in contropiede. Entra finalmente in partita Rekasius che realizza da sotto e da tre punti. Sancilio ancora da tre punti, mentre Brocic, Loprieno e Scozzaro non sbagliano dalla lunetta. I canestri finali di Rekasius e un positivo Brocic chiudono il match sul 96-61.
Altri due punti per la Dai Optical Virtus Molfetta contro un Bari mai domo e ben messo in campo da coach Miriello. Prossimo impegno l'attesissimo derby cittadino di sabato 16 Marzo, che si giocherà al Palapoli alle ore 18.00. Nessun calcolo di classifica da fare ma solo un obiettivo: Vincere.

WEB TV

WEBtv