Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (6)

marocchino_ambulante_borsaMolfetta - Questa mattina abbiamo ricordato ai nostri lettori che oggi, mercoledì 2 novembre 2011, è il primo giorno in cui prende ufficialmente il via la nuova regolamentazione in tema di parcheggi che sostituisce la vecchia mini-sanzione di 1,20 euro con una multa decisamente più salata. Proprio oggi però riceviamo da Vincenzo, un nostro lettore, la seguente e-mail che evidenzia come alcuni ambulanti di origine marocchina e abitualmente situati lungo il porto di Molfetta sostano quotidianamente con le loro autovetture in parcheggi segnati dalle "strisce blu" ma senza abbonamento o grattino.

"Gentile Redazione,
da giorni è stata imposta l'eliminazione dei "multini" nelle zone di parcheggio a pagamento, a favore di sanzioni ben più salate che scoraggiano i concittadini a parcheggiare nei punti riservati ai possessori di grattini. Questa mattina ero in zona porto, dinanzi al Bar Miramare, presso la Banchina Seminario. Qui scorgevo alcuni ambulanti di origine marocchina, ormai un'istituzione molfettese che pone in vendita merci e materiali di dubbia provenienza. Gli ospiti magrebini occupano ben 3 furgoni per lo stoccaggio della merce, mangiando e dormendo in precarie condizioni igieniche nelle stesse auto. Stazionano nella zona blu, a pagamento, senza grattino, nè abbonamento. Come mai? Perchè questo trattamento di favore senza un'apparente spiegazione? Pagano la tassa per il commercio da ambulanti? La loro merce è in regola? Non sto a sindacare su questioni razziali e di integrazione perchè la legge è uguale per tutti, immigrati e concittadini italiani. Potremmo chiudere un occhio relativamente al loro commercio ambulante, ma il parcheggio parassitario alle spese di noi molfettesi è inaccettabile, specie oggi che il parcheggio scarseggia anche in zona porto. Chiederei di porre le mie domande ai vertici della polizia municipale per avere spiegazioni dettagliate."



marocchino_ambulante_borsaMolfetta - Questa mattina abbiamo ricordato ai nostri lettori che oggi, mercoledì 2 novembre 2011, è il primo giorno in cui prende ufficialmente il via la nuova regolamentazione in tema di parcheggi che sostituisce la vecchia mini-sanzione di 1,20 euro con una multa decisamente più salata. Proprio oggi però riceviamo da Vincenzo, un nostro lettore, la seguente e-mail che evidenzia come alcuni ambulanti di origine marocchina e abitualmente situati lungo il porto di Molfetta sostano quotidianamente con le loro autovetture in parcheggi segnati dalle "strisce blu" ma senza abbonamento o grattino.

"Gentile Redazione,
da giorni è stata imposta l'eliminazione dei "multini" nelle zone di parcheggio a pagamento, a favore di sanzioni ben più salate che scoraggiano i concittadini a parcheggiare nei punti riservati ai possessori di grattini. Questa mattina ero in zona porto, dinanzi al Bar Miramare, presso la Banchina Seminario. Qui scorgevo alcuni ambulanti di origine marocchina, ormai un'istituzione molfettese che pone in vendita merci e materiali di dubbia provenienza. Gli ospiti magrebini occupano ben 3 furgoni per lo stoccaggio della merce, mangiando e dormendo in precarie condizioni igieniche nelle stesse auto. Stazionano nella zona blu, a pagamento, senza grattino, nè abbonamento. Come mai? Perchè questo trattamento di favore senza un'apparente spiegazione? Pagano la tassa per il commercio da ambulanti? La loro merce è in regola? Non sto a sindacare su questioni razziali e di integrazione perchè la legge è uguale per tutti, immigrati e concittadini italiani. Potremmo chiudere un occhio relativamente al loro commercio ambulante, ma il parcheggio parassitario alle spese di noi molfettesi è inaccettabile, specie oggi che il parcheggio scarseggia anche in zona porto. Chiederei di porre le mie domande ai vertici della polizia municipale per avere spiegazioni dettagliate."


WEB TV