Banner sfondo 2 I VIAGGI DI AGATA - 060917

logo movimento 5 stelleMOLFETTA – Rilanciamo la nota di “Molfetta in movimento” attivisti movimento 5 stelle: “Nel mese di agosto 2015 il Sindaco Paola Natalicchio aveva rassegnato le dimissioni, con tanto di battage pubblicitario su Facebook, e in tanti ci avevano chiesto perché noi attivisti del Movimento 5 Stelle di Molfetta non avessimo emanato un nostro comunicato sulla vicenda tanto importante. A tutti davamo la stessa risposta: vedrete che non ci sarà nulla da commentare, non ci saranno dimissioni, tutto finirà in una bolla di sapone. I fatti ci hanno dato ragione, l’ultimo giorno utile le dimissioni sono state ritirate e tutto è tornato (quasi) come prima.

Ora ci risiamo. Nel corso dell’ultimo consiglio comunale quattro consiglieri (Altomare, La Grasta, De Ceglie e De Pinto) hanno abbandonato la seduta, per cui al Sindaco Natalicchio rimane una risicata maggioranza di appena 13 consiglieri e quindi potrebbe dimettersi.

Non vorremmo nemmeno entrare nel merito della questione perché non crediamo che ci sia qualcuno che abbia realmente ragione o torto. Di certo e innegabile c’è solo l’ennesima manifestazione della solita indecorosa, squallida, vergognosa vecchia politica. Da un lato alcuni consiglieri che fanno i loro calcoli cercando di buttar giù un sindaco che, dal canto suo, si dimette, poi non si dimette e alla fine non si sa, tutti protesi ad ottenere un risultato personale. Alla fine tutti giocano con la pelle dei cittadini molfettesi che sono costretti ad assistere a questo indegno spettacolo, con un modo di concepire la politica che si trascina da decenni senza che cambi mai nulla.

Non sappiamo come andrà a finire, ma una cosa è chiara: tutti cercano di realizzare le proprie ambizioni personali e partecipano al gioco del politichese. I problemi della città di Molfetta? Chi se ne frega.”

Attivisti Movimento 5 Stelle

Molfetta in MoVimento


logo movimento 5 stelleMOLFETTA – Rilanciamo la nota di “Molfetta in movimento” attivisti movimento 5 stelle: “Nel mese di agosto 2015 il Sindaco Paola Natalicchio aveva rassegnato le dimissioni, con tanto di battage pubblicitario su Facebook, e in tanti ci avevano chiesto perché noi attivisti del Movimento 5 Stelle di Molfetta non avessimo emanato un nostro comunicato sulla vicenda tanto importante. A tutti davamo la stessa risposta: vedrete che non ci sarà nulla da commentare, non ci saranno dimissioni, tutto finirà in una bolla di sapone. I fatti ci hanno dato ragione, l’ultimo giorno utile le dimissioni sono state ritirate e tutto è tornato (quasi) come prima.

Ora ci risiamo. Nel corso dell’ultimo consiglio comunale quattro consiglieri (Altomare, La Grasta, De Ceglie e De Pinto) hanno abbandonato la seduta, per cui al Sindaco Natalicchio rimane una risicata maggioranza di appena 13 consiglieri e quindi potrebbe dimettersi.

Non vorremmo nemmeno entrare nel merito della questione perché non crediamo che ci sia qualcuno che abbia realmente ragione o torto. Di certo e innegabile c’è solo l’ennesima manifestazione della solita indecorosa, squallida, vergognosa vecchia politica. Da un lato alcuni consiglieri che fanno i loro calcoli cercando di buttar giù un sindaco che, dal canto suo, si dimette, poi non si dimette e alla fine non si sa, tutti protesi ad ottenere un risultato personale. Alla fine tutti giocano con la pelle dei cittadini molfettesi che sono costretti ad assistere a questo indegno spettacolo, con un modo di concepire la politica che si trascina da decenni senza che cambi mai nulla.

Non sappiamo come andrà a finire, ma una cosa è chiara: tutti cercano di realizzare le proprie ambizioni personali e partecipano al gioco del politichese. I problemi della città di Molfetta? Chi se ne frega.”

Attivisti Movimento 5 Stelle

Molfetta in MoVimento

WEB TV

WEBtv