MOLFETTA. Al fianco dei poveri: "Passione e Tradizione" avvia la raccolta alimentare per i bisognosi

passionetradizioneassociazioneMolfetta - Nuove povertà, bisogno, carità. Terminologie frequenti e ricorrenti nel lessico comune di una società che fa sempre più ricorso alle richieste di soccorso dei più bisognosi. La carità cristiana che spinge a gesti di speranza e di conforto e che, spesso dà sostentamento materiale a chi, per il fato avverso o per imprevedibili scenari che la vita riserva, si ritrova a dover chiedere aiuto.

 

 

L’aiuto verso il prossimo ha da sempre caratterizzato l’operato di chi sente la necessità di confortare le sofferenze e lenire le difficoltà dei meno abbienti.

L’associazione culturale “Passione e Tradizione” non rimane indifferente alle grida umili e silenziose di chi, alle prese con delle difficoltà improvvise causate dalla perdita di un lavoro stabile o tramortito da una crisi che atterra anche la persona più dignitosa, lancia l’allarme disperato perché ci si dia manforte.

Nello scorso mese tra i soci dell’associazione di corso Dante è partita una raccolta di generi alimentari di primo consumo che di volta in volta sarà destinata alle realtà che hanno più bisogno di supporto. L’idea è quella di operare al fianco di realtà che già hanno avviato operazioni di tipo solidale nei confronti dei nuovi poveri o di chi ha realmente bisogno. I soci di Passione e Tradizione mettono a disposizione le loro forze e si stringono, come da esempio dello statuto che regola l’operato caritativo e benefico dell’associazione, attorno a chi è in difficoltà cooperando con quanti non sorvolino questo appello.

La prima raccolta alimentare sarà destinata alla Parrocchia di San Corrado, epicentro religioso e cardine del quartiere del centro storico in cui la stessa associazione ha sede poi, in mancanza di altre richieste di cooperazione si passerà a devolvere i beni di prime necessità alle altre Parrocchie della città.

Il momento è di quelli difficili e fondamentali per la storia ed è proprio in questi momenti che bisognerebbe attingere all’essenza dell’umanità di ciascuno per favorire il miglioramento sociale di chi ha realmente necessità di aiuto.

 

Last modified on Giovedì, 03 Dicembre 2020 22:03

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino