MOLFETTA. Il "Tribunale del Malato" di Molfetta commenta il piano di riordino ospedale

ospedale vecchio ingressoMolfetta - Riceviamo e pubblichiamo dalla Marta Pisani, coordinatrice del "Tribunale del Malato" di Molfetta, la seguente lettera inviata all'attenzione del presidente della Regione Puglia, del presidente del Consiglio Regionale, dell’assessore alla Sanità della Regione Puglia, del Sindaco di Molfetta e del presidente del Consiglio Comunale di Molfetta:
"Il Tribunale del Malato, nello spirito statutario della tutela dei più deboli, dopo attento esame del piano di riordino, rileva che, nel ridimensionamento dei reparti nell’ospedale di Molfetta, non si è adeguatamente tenuto conto della mappa dei servizi sul territorio.

Chiede, pertanto, che al di sopra delle logiche gestionali, pur tenendo conto della revisione della spesa, non ci siano tagli lineari e automatici, ma si salvaguardi la qualità del sistema al fine di preservare le prestazioni essenziali ai cittadini.

Rivolge, quindi, un appello a tutte le istituzioni perché si intervenga con equilibrio, di modo che i reparti siano spalmati su un’area accettabile per l’utenza che, ricordiamo, copre una popolazione di 250.000 abitanti comprensivi delle città limitrofe.

Solo disegnando un’adeguata rete dei servizi assistenziali, si può assicurare ai cittadini il diritto inalienabile alla salute."


Last modified on Giovedì, 03 Dicembre 2020 22:03

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino