MOLFETTA. Campionati Nazionali Open Platu 25

campionatinazionaliopenplatu notMolfetta - La suggestiva location del Torrione Passari, nel centro storico di Molfetta, ha fatto da cornice alla conferenza stampa di presentazione del Campionato Nazionale Open della classe Platu 25. La prestigiosa kermesse velica, organizzata dalla sezione molfettese della Lega Navale Italiana in sinergia con la Macramè di Saba Di Marsico ed il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, si svolgerà da giovedì 21 a domenica 24 giugno nello specchio d’acqua antistante il Lungomare di levante.

...GUARDA IL VIDEO...

 

Nel corso della conferenza, impeccabilmente condotta da Enzo Ormas, sono intervenute numerose autorità politiche, civili e sportive del territorio tra cui l’assessore al turismo della città, Leo Petruzzella, il comandante della locale Capitaneria di Porto, capitano di fregata Alessandro Ducci, il consigliere della classe Platu 25 Alberto La Tegola, il presidente della LNI di Molfetta Felice Sciancalepore ed il presidente del comitato sportivo organizzatore Nino Sasso.

L’ulteriore sviluppo del porto, con l’auspicio della creazione di maggiori strutture logistiche per la promozione dell’attività velica, l’autorevolezza della competizione in ambito nazionale ed il lustro che la stessa si accinge a conferire all’intera città di Molfetta sono stati alcuni dei principali temi affrontati dai relatori.

“Il circolo di Molfetta della Lega Navale ha fortemente voluto l’organizzazione di questo Campionato Nazionale, che coincide anche con la seconda tappa della Coppa Italia Platu 25 – rimarca Nino Sasso - . Siamo certi che gli equipaggi, provenienti da tutta la Penisola, avranno modo di apprezzare e scoprire la bellezza del nostro territorio. Quanto al campo di regata, si presta particolarmente a questo genere di eventi e saprà esaltare le qualità e la bravura di tutti i partecipanti”.

Al momento sono iscritte alla competizione 21 imbarcazioni per un totale di circa 150 atleti, ai quali si andranno ad aggiungere allenatori, accompagnatori e rappresentanti dei circoli velici in gara. Le prove di svolgeranno su boe e bastone (bolina-poppa) come da istruzioni di regata ed il percorso sarà disegnato di volta in volta a seconda della direzione del vento e delle condizioni meteo-marine.

 

Last modified on Giovedì, 03 Dicembre 2020 21:09

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino