INDECO MOLFETTA ESPUGNA IL PALA PIRANDELLO: US 79 VOLLEY BATTUTA PER 3-0

Molfetta. Ancora una vittoria per la Indeco pallavolo Molfetta. Civitanova si arrende ai biancorossi che confermano la loro posizione in classifica

molfettaindecovolley071122Quinto successo consecutivo per l’Indeco Molfetta che torna dalla seconda trasferta di Civitanova con tre punti e un netto 3-0 rifilato ai marchigiani. Un successo che conferma i biancorossi primi in classifica a punteggio pieno, a due lunghezze dalla prima inseguitrice, Turi.

L’Indeco è ottima in ricezione (66% perfetta e 38% perfetta), preludio di un attacco performante (49%). Ottimo il sistema muro – difesa con 6 block (2 per Fiorillo, Saraceno e Cappelluti), ma straordinarie le difese biancorosse con Bernardi, Del Vecchio e Utro sugli scudi che costringono Civitanova ad un misero 29% di positività in attacco. Pelo nell’uovo la battuta, con 10 errori dei biancorossi, contro i 3 del Civitanova,

Best scorer del match Fiorillo, autore di 20 punti, di cui due aces e due muri. Difino schiera Bernardi in regia e Fiorillo in sua diagonale. Coppia di laterali formata da Lorusso e Saraceno, al centro Pisani fa coppia con Cappelluti. Libero Utro.

Baleani risponde con la diagonale Faini – Palazzesi, di banda Leoni e Caciornia, al centro Menichelli e Magnanini. Libero Areni. Nel corso del match, vani i tentativi del tecnico locale: il laterale Papa e i centrali Medei e Bernacchini, titolari nelle ultime due frazioni di gioco, non invertono il trend negativo dei padroni di casa.

Parte forte l’Indeco Molfetta che vola sul 7-3, costringendo Civitanova a fermare subito il gioco. Dopo la sosta, Lorusso si fa sentire in attacco (9-4 e 14-7). Doppio errore dello schiacciatore molfettese e Difino opta per la carta Saraceno che è vincente: gran muro del laterale siciliano (23-16), prima di due attacchi out dei padroni di casa che consegnano il parziale ai biancorossi con il punteggio di 25-16.

Saraceno resta nello starting six del secondo parziale. Avvio equilibrato con tre punti di Del Vecchio che rispondono agli attacchi avversari. L’Indeco dilaga dopo pochissimo: Saraceno (8-5), Fiorillo (9-5), ancora Saraceno (10-6) e Fiorillo (12-7) e Baleani ferma il gioco. Al rientro sono ancora i due attaccanti biancorossi i protagonisti: doppio attacco di Fiorillo, intervallato dal muro di Saraceno per il 15-8 Indeco. Prova a rientrare in gioco Civitanova, sfruttando uno dei pochissimi errori di Fiorillo (19-15), ma l’opposto si riscatta (23-17) e Del Vecchio mette il punto esclamativo sul parziale: 25-19.

Nel terzo ed ultimo parziale l’Indeco domina sin dalle primissime battute con il muro di Fiorillo (3-0) e l’attacco di prima intenzione di Bernardi (8-3). A metà frazione di gioco spazio per i prodotti del vivaio molfettese D’Alto, Gadaleta, Ruggiero e Ciccia con i biancorossi che conducono 16-7 dopo un block di Cappelluti, altro under molfettese, prima di lasciare campo a Ilario Romano, classe 2004 all’esordio assoluto in serie B.

I biancorossi in campo peccano di esperienza, Civitanova crede alla mission impossibile (da 16-7 a 21-16), ma i “grandi” Pisani (22-18), Ciccia (23-19) e Saraceno (24-20) scacciano la paura. L’errore al servizio dei locali consegna set e match all’Indeco. 25-21.

I biancorossi nel prossimo match affronteranno il Modugno, neopromosso in B, nella prima sfida tra team pugliesi del girone E. Appuntamento fissato per sabato 12 novembre, al PalaPoli, alle ore 19.

Tabellino: US Volley 79 Civitanova: Papa 0, Leoni 8, Medei 0, Palazzesi 17, Faini 1, Caciornia 1, Magnanini 2, Stefanelli 2, Bernacchini 1, Areni A. (L), Menichelli 1. Ne Maggini, Areni C. (L), Ramadori. All. Baleani.

Indeco Molfetta: Ruggiero 1, Saraceno 13, Utro (L), Cappelluti 3, Pisani 5, Del Vecchio 11, Fiorillo 20, Ciccia 2, Lorusso 4, Bernardi 1, Gadaleta 0, D’Alto (L2), Romano 0. Ne La Forgia. All Difino, vice Lorusso.

Last modified on Lunedì, 07 Novembre 2022 12:03

NOTIZIE PIU' LETTE

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino