MARE SICURO, LA CAPITANERIA DI PORTO DI MOLFETTA HA SALVATO 12 PERSONE E SOCCORSO 4 IMBARCAZIONI

Molfetta. Conclusasi con la stagione estiva, l'operazione Mare Sicuro ha contribuito a garantire la sicurezza in mare di bagnanti e diportisti

molfettacapitaneriadiportoGrazie all'operazione Mare Sicuro 2022, la Capitaneria di Porto di Molfetta ha tratto in salvo 12 persone e soccorso 4 imbarcazioni in difficoltà. Questo il bilancio della campagna estiva condotta dal Compartimento marittimo molfettese, guidato dalla Comandante Giulia Petruzzi, presentato oggi, martedì 27 settembre.

Mare Sicuro è la campagna estiva pianificata ogni anno su tutto il territorio nazionale dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, finalizzata a garantire sicurezza a bagnanti, subacquei e diportisti che frequentano il mare durante la stagione estiva, verificare il rispetto dell’ordinanza di sicurezza balneare della Capitaneria di Porto di Molfetta e dell’ordinanza balneare della Regione Puglia, e reprimere le condotte illecite prevalentemente in ambito demaniale.

L’operazione, che si è protratta dal 18 giugno al 18 settembre, ha visto impegnati gli uomini della Capitaneria di Porto di Molfetta e dell’Ufficio Locale marittimo di Giovinazzo, impiegati sia a terra che a mare, attraverso quotidiane attività lungo il litorale e a bordo delle dipendenti motovedette.

Oltre ad aver sottratto 12 persone alla morte e soccorso 4 unità da diporto in difficoltà, la Capitaneria di Porto di Molfetta ha effettuato più di mille controlli lungo il litorale di giurisdizione, anche in campo ambientale, materia sempre più cara al Corpo.

Anche quest’anno è proseguita l’iniziativa del rilascio del “Bollino blu”, d'intesa con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, che ha permesso al personale di pattuglia di evitare di duplicare i controlli in materia di sicurezza della navigazione nei confronti dei diportisti diligenti.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino