«CANTO PER EMOZIONARE», PEDRO SINGER RACCONTA DELLA SUA INNATA VOCAZIONE

Molfetta. Tra eventi canori e piccole esibizioni per anziani e malati, il cantante molfettese Piero Abbatangelo, in arte Pedro Singer, porta avanti il suo progetto musicale e la sua più grande passione

molfettapedrosingerLa passione per la musica ha portato Pedro Singer, al secolo Piero Abbatangelo, a cantare per istinto e per necessità, ma col tempo si è reso conto che il suo obiettivo principale era diventato emozionare chi ascolta. Interprete di grandi successi internazionali e dei brani più significativi del panorama cantautoriale italiano, Pedro ha da qualche tempo intrapreso la sola strada dell'arte per guadagnarsi da vivere, ma non solo. Accanto ai concerti che tiene durante eventi pubblici e privati, Pedro si esibisce a Molfetta e nelle immediate vicinanze per anziani e malati, collaborando con alcune associazioni che operano nel campo dell'assistenza e dei servizi sociali.

Di madre venezuelana e padre molfettese, Pedro trascorre la prima parte della sua infanzia a Caracas, per poi trasferirsi a Molfetta all'età di cinque anni. Sin da bambino la musica è stata il suo rifugio, il porto sicuro in cui approdare per alleviare le difficoltà di adattamento alla sua nuova vita. Da adulto invece si è misurato con il suo talento interpretando brani di Eros Ramazzotti, per poi passare alle grandi hit internazionali spaziando dal Pop al Jazz, dal Soul all'R'nB.

«All'inizio ho faticato a esibirmi in pubblico per timidezza – racconta Pedro Singerma quando ho capito che con la mia voce e il mio modo di interpretare i testi delle canzoni riuscivo a emozionare chi mi ascoltava, ho deciso di non smettere più. Canto per emozionarmi e per emozionare, ma d'altronde non potrebbe essere altrimenti. Continuo a formarmi, cercando di migliorare la tecnica e aumentare la mia sensibilità artistica. Al momento collaboro con Antony Group, una realtà di Molfetta che si occupa di organizzare eventi d'intrattenimento musicale e concerti in occasione di manifestazioni pubbliche, oppure per feste private, in giro per la Provincia e non solo, promuovendo anche la mia musica.

Di recente ho iniziato a lavorare a un album di inediti, che racconta la mia esperienza di vita legata all'amore per la musica. I miei generi d'elezione restano il Pop e il Soul, ma mi cimento volentieri con qualsiasi tipo di sonorità. Lo dimostra il repertorio pubblicato sul mio canale YouTube, che nei giorni scorsi ha superato le 18mila visualizzazioni complessive. Un segnale che mi fa ben sperare nel futuro e quindi nell'uscita del mio primo lavoro discografico, che mi vede impegnato questa volta a interpretare dei brani di cui sono io stesso l'autore».

Per ulteriori informazioni su Pedro Singer è possibile consultare la sua pagina Facebook o ascoltarlo attraverso il suo canale YouTube.

Last modified on Sabato, 24 Settembre 2022 19:46

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino