FERRAGOSTO, CONTROLLI IN TUTTA MOLFETTA. IL SINDACO: «FACCIO APPELLO AL BUON SENSO DI TUTTI»

Molfetta. Il piano intensivo di controllo scatterà alle prime ore di venerdì 12 agosto e si concluderà a mezzanotte di martedì 16

molfettaferragostoPattuglie della Polizia Locale impegnate lungo le strade con controlli sulle principali arterie, specie negli orari in cui si prevede una maggiore presenza di auto in strada e negli orari notturni. Sorvegliato speciale anche il litorale con particolare attenzione alle cale. Controlli nell’agro. Presidiati gli specchi acquei che lambiscono il litorale. Massima allerta nel Pronto Soccorso. Molfetta si prepara ad affrontare il lungo ponte di Ferragosto che vedrà impegnate oltre a tutte le forze di polizia presenti sul territorio, anche Guardia Costiera, Vigili del Fuoco, Guardie Campesti, volontari di protezione civile.

Il Piano di controllo, coordinato dal comandante della polizia locale, Cosimo Aloia, scatterà alle prime ore di venerdì 12 agosto e proseguirà fino al 16. Al fine di evitare bivacchi e accampamenti gli uomini e le donne della Polizia Locale presidieranno le cale, con maggiore attenzione per Cala san Giacomo, Prima Cala e Cala Sant’Andrea supportati, per questa specifica tipologia di intervento, dai volontari Gepa e dai volontari dell’Anc, associazione nazionale carabinieri. Per gli irruducibili del bivacco, così come specificato nell’ordinanza firmata dal sindaco Minervini, nei giorni scorsi, sono previste sanzioni fino a 500 euro.

Negli stessi giorni, con la collaborazione delle guardie campestri, saranno potenziati i controlli nelle zone di campagna anche per scongiurare l’abbandono di rifiuti. Controlli lungo le strade, specie nelle ore di punta, nelle ore serali e nelle ore notturne, saranno effettuati con la collaborazione dei Carabinieri.

Lungo il litorale sarà garantito il servizio di pattugliamento sanitario, affidato dal Comune al Sermolfetta, tutti i giorni è attivo dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 con ambulanza dotata di defibrillatore e personale specializzato. Il servizio di pattugliamento, nella stessa fascia oraria, sarà garantito, nel ponte di Ferragosto, da sabato a lunedì incluso, anche via mare con un gommone di soccorso opportunamente allestito a bordo del quale, oltre al comandante e agli addetti al salvamento, saranno presenti soccorritori professionali, medici e infermieri.

Cala Sant’Andrea sarà presidiata dai volontari AVIS, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Negli stessi orari, ma in località Prima cala, saranno presenti i volontari della Misericordia.

In mare sarà la Guardia Costiera ad operare per scongiurare situazioni di pericolo. Consigliabile evitare lunghe esposizioni al sole, proteggersi nelle ore di maggior caldo, e aspettare un periodo di tempo sufficiente dall’ultimo pasto prima di fare il bagno. Meglio poi non allontanarsi dalla spiaggia con materassini, ciambelle e comunque canotti gonfiabili, soprattutto quando c’è vento. E anche se si è abili nuotatori, non sopravvalutare le proprie condizioni psicofisiche. Per le emergenze in mare è a disposizione il numero 1530.

«Faccio appello alla responsabilità di tutti perché siano giorni sereni. Ringrazio, sin d’ora – sottolinea il sindaco Tommaso Minervini - le forze di polizia tutte, i vigili del fuoco, le donne e gli uiomini della polizia locale coordinata dal comandante Aloia, le donne e gli uomini del volontariato e a tutti gli operatori del pronto soccorso di Molfetta guidato dal dottor Sebastiano Lopiano che oltre Molfetta opera anche le varie città vicine con passione e professionalità».

Su tutto resta comunque l’autodeterminazione e il rispetto delle regole della convivenza civile, evitando di mettersi alla guida dopo aver assunto alcolici, evitando di lanciare dalle auto sacchi spazzatura o di abbandonare la propria spazzatura, e di assumere atteggiamenti che possono arrecare danno a se stessi e agli altri.

«La sicurezza – conclude il sindaco Minervini - dipende dai comportamenti civili di ciascuno di noi».

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino