CONTRASTO ALLA DISPERSIONE SCOLASTICA, DEFINITO IL SERVIZIO DI DOPOSCUOLA PER I MINORI A RISCHIO

Molfetta. Saranno novanta i minori coinvolti nelle attività extrascolastiche pianificate per il prossimo anno scolastico

molfettadoposcuolacontrastodispersionescolasticaIl Comune di Molfetta ha definito il servizio ampliato di doposcuola per i minori a rischio di dispersione scolastica. Accolte e approvate a febbraio scorso le proposte pervenute all'ente e segnalate dall'equipe multidisciplinare, le attività extrascolastiche previste dal piano sono mirate a sostenere il rendimento scolastico di novanta alunni in totale.

Nello specifico, le proposte giunte da associazioni di volontariato e di promozione sociale prevedono l'erogazione di attività laboratoriali e di doposcuola, ideate per ridurre le criticità da tempo latenti nel tessuto sociale, nel campo dell'istruzione e dell'apprendimento scolastico, rese evidenti con maggiore intensità dalla pandemia.

Le attività si svolgeranno presso le sedi operative a disposizione delle associazioni proponenti e si aggiungono a quelle già programmate per contribuire a ridurre in maniera ancora più incisiva le diseguaglianze dei minori in condizione di fragilità educativa e sociale.

Il servizio ampliato di doposcuola per i minori a rischio di dispersione scolastica sarà finanziato attingendo le risorse necessarie al Fondo di solidarietà comunale, per un importo complessivo di 36mila euro.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino