CRISI PESCA, IN ARRIVO UN CONTRIBUTO COMUNALE AI MARITTIMI DI MOLFETTA

Molfetta. Buoni alimentari per un valore di 5mila euro saranno erogati all’Associazione Armatori da pesca di Molfetta

molfettapeschereccioPer contrastare lo stato d’emergenza in cui versano i marittimi di Molfetta, l’amministrazione comunale, su proposta dell’assessore e del dirigente del Settore Socialità, ha disposto l’erogazione di un nuovo contributo socio-economico di 5mila euro.

Aggravata dal caro gasolio, la profonda crisi che attraversa da tempo il settore della Pesca aspetta risposte concrete dalla Regione, che ha stanziato un fondo di 3milioni di euro per il sostegno al comparto, e dal Governo, che di milioni ne ha stanziati 15, ma continua a procrastinare delle misure indispensabili, come il decreto per l’adeguamento del diritto alla cassa integrazione (Cisoa) e l’erogazione degli indennizzi sui fermi.

Il Comune di Molfetta dal canto suo continua a fare quello che può e, attingendo al fondo statale di solidarietà alimentare e sostegno alle famiglie che fronteggiano difficoltà socio-economiche conseguenti alla pandemia da Covid-19, come accaduto già il mese scorso, eroga un nuovo contributo a sostegno dei suoi marittimi. I 5 mila euro in buoni alimentari saranno erogati all’Associazione Armatori da Pesca di Molfetta, che provvederà a distribuirli ai nuclei familiari interessati, per poi rendicontare all’Ente l’attività di attribuzione.

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino