ERO IN GUERRA MA NON LO SAPEVO, A MOLFETTA IL FILM SU PIERLUIGI TORREGIANI

Molfetta. Proiezioni alle ore 18 e 20.25 da oggi fino a mercoledì presso l’UCI Cinemas

torreggriani250122"Ero in guerra ma non lo sapevo" è il racconto degli ultimi giorni di vita di Pierluigi Torregiani, gioielliere e orologiaio milanese ucciso in un agguato dai PAC – Proletari Armati per il Comunismo, nel 1979. Il film, uscito oggi, lunedì 24 gennaio, nelle sale italiane, sarà proiettato a Molfetta presso l’UCI Cinemas fino a mercoledì prossimo con doppia programmazione, alle ore 18 e alle ore 20.25.

Diretto da Fabio Resinaro e interpretato da Francesco Montanari, il film è tratto dall’omonimo libro scritto nel 2019 da Alberto Torregiani, figlio della vittima, e da Stefano Rabozzi, per raccontare il tragico epilogo toccato a un uomo come tanti di appena quarant’anni.

Sono gli anni di piombo, Torregiani è a cena al ristorante con la famiglia e subisce un tentativo di rapina, mandata a monte proprio a causa di una sua impulsiva reazione. Uno dei rapinatori minaccia sua figlia Marisa puntandole addosso una pistola e Torregiani estrae l'arma che anche lui porta con sé. Nella sparatoria resta ucciso uno dei rapinatori, non è stato Torregiani a sparargli ma è lui che viene preso di mira e condannato a morte dai rivoluzionari di estrema sinistra, in quanto “giustiziere borghese e fascista”.

Ha inizio un’escalation di violenza ai danni del gioielliere e della sua famiglia, che culmina il 16 febbraio 1979 con il suo assassinio per mano dei terroristi guidati da Cesare Battisti, che fu condannato come mandante.

 

Last modified on Martedì, 25 Gennaio 2022 08:27

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino