MOLFETTA. INSIDIOSO DERBY PER LE AQUILE BIANCOROSSE: AL PALAPOLI ARRIVA IL CAPURSO

By Dicembre 02, 2021

MOLFETTA. Dopo la brutta battuta d’arresto con il Melilli, le Aquile Molfetta si apprestano ad affrontare l’insidioso derby contro il Bulldog Capurso. Si gioca per la nona giornata del girone D del campionato di Serie A2: al PalaPoli di Molfetta, eccezionalmente venerdì 3 dicembre, con fischio d’inizio fissato alle 21:00. Si annuncia un match complicato e ricco di tante insidie viste le tante defezioni che hanno condizionato il percorso degli uomini guidati da mister Rutigliani infatti l’imperativo in casa Molfetta è necessariamente tornare ad offrire le prestazioni come con l’Arcobaleno Ispica e Bovalino C5.
A partire dal derby servirà necessariamente vincere per il morale e per tornare a muovere la classifica: capitan Ortiz e compagni sono bloccati a quota nove punti e scivolati di conseguenza al nono posto. Mister Rutigliani potrà contare nuovamente sul qualche altro elemento rispetto alla trasferta siciliana e allo stesso tempo in settimana lo staff medico ha seguito attentamente le condizioni di alcuni elementi del roster.

Sul lato opposto la squadra allenata da mister Monopoli proviene da ben tre risultati utili consecutivi con Regalbuto, Arcobaleno Ispica e Bovalino C5. Il “made in Italy” progettato dal ds Lonero sta sicuramente producendo grandi risultati, visto che i Bulldogs hanno conquistato dieci punti e si trovano al sesto posto e l’obiettivo sarà quello di ben figurare anche lontani dal PalaLivatino. Il punto della situazione con capitan Christian Ortiz.
“La partita con il Melilli sapevamo fosse complessa, non è stato affatto semplice affrontare una delle favorite del girone senza cinque elementi della rosa. I ragazzi più giovani hanno fatto un grande sforzo acquisendo anche un minutaggio importante, questo sarà molto importante per il loro futuro– ammette il capitano delle Aquile Molfetta – In settimana ci siamo allenati molto bene: con tanta voglia di giocare davanti ai nostri tifosi per dedicare una grande vittoria. Iniziamo a recuperare diversi elemento e al completo, senza dubbi, siamo una squadra che può competere con chiunque – Il Capurso -avverte il “regista di Cordoba” – è una buona squadra composta di tutti giocatori italiani ma di ottimo livello; giocano da anni insieme e conoscono la categoria molto bene. Sicuramente abbiamo lo stesso obiettivo stagionale, quindi sarà una partita molto importante per entrambe le squadre, in più sappiamo tutti cosa vuol dire giocare i derby a questi livelli. Dal nostro punto di vista sarà fondamentale vincere – conclude Ortiz – bisogna restare concentrati, curando la fase difensiva ed essere più cinici sotto porta: affronteremo questo match come fosse una finale vera e propria”.

Foto di Cosimo de Pinto

Last modified on Giovedì, 02 Dicembre 2021 14:51

JoomBall - Cookies

© 2022 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino