Print this page

MOLFETTA. CALCIO. DOMENICA AL PALA POLI ARRIVA LA CAPOLISTA TARANTO

By Maggio 14, 2021

MOLFETTA. Domenica 16 maggio con fischio d’inizio previsto alle ore 16.00 andrà in scena Molfetta Calcio- Taranto: match di cartello valevole per la 30esima giornata del campionato di serie D girone H. I biancorossi, virtualmente salvi, vorranno rimediare alla sconfitta rimediata a Gravina e proseguire nel proprio positivo score casalingo (8 V, 5 P, 1 S al Poli in stagione) mentre gli ospiti, attualmente primi in classifica, vorranno riprendere a far punti dopo la sconfitta interna rimediata con il Portici (risultato non ancora omologato ndr) e la pressione esercitata dalle dirette inseguitrici. Nel match di andata si imposero gli jonici per 3-1 grazie alle reti di Serafino, Diaz e Corvino. Per i biancorossi a segno Strambelli (ex di turno al pari di capitan Di Bari). Il match sarà trasmesso in diretta da Antenna Sud- canale 85. Le parole di mister Bartoli :“Si tratta di un match importante: per il Taranto sarà una sfida decisiva mentre per noi si tratta di una partita che può consentirci di far punti per ambire ad una posizione di classifica migliore; anche se ovviamente non è facile. Dal punto di vista mentale e fisico, i ragazzi hanno dato tantissimo sinora per raggiungere l’obiettivo della salvezza (non ancora aritmetico ma di fatto consolidato ndr); hanno bruciato tante energie nervose e fisiche: qualcuno ha giocato tutte le gare e ora sta risentendo un po'. Pian piano, come è già avvenuto nelle ultime gare, faremo giocare anche ragazzi che hanno giocato meno. È giusto dare la possibilità a tutti di esprimersi e di dimostrare alla società del Molfetta che potrebbero essere calciatori importanti anche per la prossima stagione. Di qui sino alla fine della stagione, prepareremo ovviamente ogni gara come sempre e cercheremo di dare il massimo con la tranquillità di aver praticamente raggiunto un traguardo importante come quello della salvezza. Fare risultato con il Taranto è difficilissimo. Ci vuole tanto spirito di sacrificio e la voglia di lottare su ogni pallone per scalare ancora di più la classifica; questo di certo non mancherà però è chiaro che per centrare un risultato positivo contro squadre del genere occorrono una serie di fattori. Il corretto approccio mentale per me resta sempre l’aspetto fondamentale sul quale lavorare perché è quello che fa la differenza nella maggior parte dei casi in gara”.

 

Foto di Sergio Porcelli

Last modified on Venerdì, 14 Maggio 2021 18:50