MOLFETTA. CALCIO. I BIANCOROSSI PERDONO IN TRASFERTA A GRAVINA PER 2-0

MOLFETTA. I biancorossi perdono in trasferta a Gravina per 2-0. Decidono le reti di Abayian, di testa, e di Chiaradia, splendida punizione all'incrocio. Biancorossi vicini al goal in alcune circostanze, specie nella ripresa, ma imprecisi nella finalizzazione. Il match. Squadre a specchio schierate nel 3-5-2 con la variabile Strambelli tra i biancorossi libero di muoversi alle spalle di Triggiani e Lacarra. Out Pinto e Forte, sugli esterni agiscono Cianciaruso e Lavopa con Kaleba titolare nel terzetto di difesa davanti a Rollo. Prima frazione di gara equilibrata e con poche occasioni da annotare da ambo le parti. Al 16' Strambelli, direttamente da corner, colpisce la traversa mentre Toskic al 32' e De Gol al 44' impegnano Rollo con delle conclusioni dalla distanza. Nella ripresa al 51' Abayian sblocca il match di testa, su punizione di Chiaradia dalla destra. Vantaggio dei padroni di casa e biancorossi che potrebbe pareggiare al 68': Strambelli  crea scompiglio in area calciando direttamente a rete da corner, il portiere Martellone salva sulla linea e Di Bari, poco dopo, manda alto di testa. Nella Molfetta Calcio entrano tra gli altri anche Ventura e Varriale per offrire ulteriori soluzioni offensive ma è il Gravina a trovare nuovamente la rete: al 76' Chiaradia disegna un gran sinistro che termina nel sette sul secondo palo con Rollo impietrito dalla gran conclusione. Nel finale Diallo ci prova all'82' e all'85' prima con un colpo di testa a lato su invito di Strambelli e poi con un tito in piena area di rigore controllato da Martellone. In pieno recupero da annotare anche il legno colpito da Rafetraniania con un destro rasoterra. Termina quindi 2-0 per i padroni di casa con la Molfetta Calcio che mantiene comunque 11 punti di distacco dalla zona play-out a cinque turni dal termine del torneo. 

 

Foto di Felice Losacco

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino