Print this page

MOLFETTA. CALCIO DIVISIONE FEMMINILE. OGGI L' ESORDIO DELLE BIANCOROSSE CON IL NITOR BRINDISI. LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI

By Maggio 01, 2021

MOLFETTA. È tutto realmente pronto per regalare a Molfetta una pagina importante della propria storia calcistica e sportiva. L'ambizioso progetto avviato già da qualche anno proprio dalla prestigiosa società sportiva di Molfetta prosegue secondo una modalità quasi inedita. Una rosa di sedici atlete di età compresa tra i 14 e i 22 anni esordiranno quest’oggi, sabato 1° maggio, presso lo stadio "P.Poli" di Molfetta nel campionato femminile di Eccellenza Pugliese. Ai nastri di partenza del Campionato Regionale di Eccellenza Femminile ci sono Apulia Trani, Fesca Bari, Molfetta Calcio, Nitor Brindisi e Phoenix Trani. Il campionato, che terminerà il prossimo 20 giugno, si svolgerà con gare di andata e ritorno. La squadra vincente sarà promossa al Campionato Nazionale di Serie C Femminile. Alla vigilia del primo match casalingo in programma contro il Nitor Brindisi si sono presentate, nella prima in conferenza stampa Loredana Lezoche, Responsabile Molfetta Calcio femminile, nonchè imprenditrice e tra coloro i quali hanno fortemente creduto in questo progetto sportivo, insieme alla giovane allenatrice della divisione femminile del Molfetta Calcio, Donatella Di Bisceglie. A prendere la parola è stata prorpio Loredana Lezoche, in grado di mettere su, in brevissimo tempo, uno staff dirigenziale, oltre che tecnico in grado di affrontare quella che si profila essere una nuova sfida sportiva. «L'obiettivo principale - ha affermato - è quello di far qualcosa di concreto per i nostri giovani che spesso sono costretti ad andar via dai nostri territori per cercare qualcosa di meglio anche all'estero. Ritengo che lo sport possa essere una valida opportunità per restare qui. Per questo dobbiamo prendere in considerazione la volontà di mettere su squadre femminili, così come accade per le grandi e rinomate società calcistiche». Quella di Loredana Lezoche è una visione dello sport innovativa che tiene in considerazione moltissimi aspetti come quelli legati alle sponsorizzazioni. «Quello che mi piacerebbe fare - ha proseguito- in termini di proposta a livello nazionale e regionale, è la possibilità di dare un incentivo alle aziende (magari anche sotto forma di credito d'imposta) qualora sponsorizzassero squadre minori. Vogliamo far tornare quella voglia di seguire lo sport e il calcio ed è per questo che ad ogni partita proporremo anche un terzo tempo, visto come momento conviviale». La presentazione del primo match casalingo è stata affidata a Donatella Di Bisceglie, allenatrice della divisione femminile. «La nostra squadra è composta da ragazze dai 14 ai 22 anni ormai "esperte" di campionati, giocando nei campionati under 15 e 17 – ha affermato – che si apprestano a disputare un torneo che si preannuncia avvincente. Saranno gare diverse da quelle disputate nel settore giovanile. Avremo un unico obiettivo: divertirsi e ritornare alla competizione che tanto mancava. Con il Nitor Brindisi per noi sarà una prima volta in tutti sensi in quanto è una squadra che non abbiamo mai affrontato. Conoscendo le ragazze posso comprendere la loro ansia, ma il ghiaccio si romperà con la prima partita. L'ansia deriva anche dai pochi allenamenti avuti, prima della comunicazione dell'inizio del campionato ma sono sicura che la loro voglia di giocare supererà ogni ostacolo».

Last modified on Sabato, 01 Maggio 2021 08:00