MOLFETTA. AGENTI DELLA POLIZIA LOCALE AGGREDITI IN PIAZZA VITTORIO EMANUELE

MOLFETTA. “Sono vicino ai tre agenti della Polizia locale aggrediti ieri sera in piazza Vittorio Emanuele durante un pattugliamento anti-Covid, nello svolgimento del proprio lavoro a garanzia della sicurezza dei cittadini. È un episodio increscioso per l’accaduto”. Lo afferma il sindaco Tommaso Minervini, solidale con gli agenti al servizio del Comandante Cosimo Aloia. “Ancora una volta – chiosa il primo cittadino – abbiamo visto la collaborazione con le altre forze di polizia presenti in città, Carabinieri e Guardia di finanza, che sono intervenute a supporto dei vigili. L’aggressore, individuato anche grazie alle telecamere, è attualmente ricercato. Sono in corso indagini per valutare la posizione di altre persone presenti durante i concitati momenti. La cosa più grave è l’atteggiamento fortemente criminogeno del gruppo, evidenziato anche dalle numerose denunce dei residenti, che deve essere vagliato dalla Procura”. “Devo ringraziare ancora una volta – conclude Minervini – tutte le donne e gli uomini della nostra Polizia locale per il loro costante lavoro, per le energie e lo spirito di sacrificio che ci stanno mettendo e l’assessore Mastropasqua per la continuità dell’operato in favore dell’ordine pubblico. L’impegno continuerà fino a ripristinare i corretti comportamenti, anche con un incontro col Prefetto per intensificare le attività di tutte le forze dell’ordine”.

 

Last modified on Venerdì, 30 Aprile 2021 14:27

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino