MOLFETTA. SEMI E ZOLLE DI TERRENO PER INSEGNARE AI BIMBI A RISPETTARE LA TERRA

MOLFETTA. Giovedì 22 aprile, in occasione della Giornata mondiale della Terra, il Comune di Molfetta, per tramite dell’assessorato all’Ambiente e con la collaborazione della Molfetta Multiservizi e della Mtm che metterà a disposizione una corsa dedicata, distribuirà a tutte le classi delle scuole elementari un vaso contenente terreno e un sacchetto di semi di vegetali. L’obiettivo è insegnare ai più piccoli che la cura della terra è importante per la sopravvivenza. I vasetti di terra saranno consegnati dall’assessore all’ambiente Maridda Poli. «Siamo certi che nel personale della scuola, che ringrazio anticipatamente, incontreremo la migliore collaborazione. Saranno loro – spiega l’assessore Poli – ad aiutare i più piccoli a piantare i semi, a prendersi cura della pianta e a seguirne la crescita. Ciascuno di noi ha il potere di rendere il mondo un posto migliore. Insegnare ai bambini a rispettare la terra è un buon inizio». I temi al centro della 51ma Giornata mondiale della Terra, istituita nel 1969 dalle Nazioni Unite per celebrare l’ambiente e la salvaguardia del pianeta, sono un futuro libero dall’energia da combustibili fossili in favore di fonti rinnovabili, la responsabilizzazione individuale verso un consumo sostenibile, lo sviluppo di una green economy e un sistema educativo ispirato alle tematiche ambientali. «Educare i più piccoli al rispetto per l’ambiente, per la natura è di fondamentale importanza. Il nostro comune – aggiunge il Sindaco, Tommaso Minervini - da tempo è impegnato in un dialogo costante con le scuole, con i dirigenti scolastici, con il personale docente proprio per abituare i bambini all’idea del riuso, del riciclo, del rispetto dell’ambiente che li circonda. Bambini educati oggi saranno adulti consapevoli domani».

Last modified on Mercoledì, 21 Aprile 2021 12:35

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino