MOLFETTA. COVID-19. SONO 457 I SETTANTENNI VACCINATI NELLA GIORNATA DI IERI

MOLFETTA. Sono 457 le inoculazioni effettuate durante la prima giornata di vaccinazioni di massa per i settantenni. È il risultato ottenuto ieri allo Stadio di atletica “Mario Saverio Cozzoli”, terzo hub nel territorio di competenza dell'ASL di Bari per numero di somministrazioni dopo quello della Fiera del Levante di Bari (850) e l'hub di Monopoli (520). "Siamo passati - afferma il sindaco Tommaso Minervini - dagli 80 vaccini al giorno, che si effettuavano fino alla scorsa settimana, agli oltre 450 di ieri. Siamo sulla strada giusta. Ringrazio per la loro disponibilità e dedizione il responsabile comunale per la campagna vaccinale Ottavio Balducci, tutti i medici, gli infermieri e i volontari impegnati nelle operazioni. La scelta del Dipartimento di protezione dell’Asl dello stadio Cozzoli come hub vaccinale è comprensibile: secondo gli studi scientifici la trasmissione del virus è di gran lunga maggiore al chiuso rispetto all'aperto. Il Cozzoli è quindi più idoneo a proteggere le persone che si stanno vaccinando da eventuali contagi”.

 

Last modified on Martedì, 13 Aprile 2021 12:43

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino