MOLFETTA. IL MAESTRO ALLEGRETTA DONA 28 OPERE AL MUSEO DIOCESANO

By Dicembre 28, 2020

MOLFETTA. Prosegue l’attività del Museo Diocesano di Molfetta nonostante le limitazioni previste dagli ultimi decreti in seguito all’emergenza sanitaria in corso. Questo anno molto particolare anche per il settore della cultura si conclude con importanti novità e prospettive per l’Istituzione diocesana. Le collezioni museali si arricchiscono, infatti, di una nuova donazione di arte contemporanea. Si tratta di un corpus di ventotto opere dell’artista molfettese Cosmo Damiano Allegretta: dieci dipinti e diciotto disegni a lapis grigio che raffigurano temi a soggetto sacro e testimoniano l’attività del pittore dal 1968 al 2013. La volontà del maestro Cosmo Damiano Allegretta di donare alcuni dei suoi lavori al Museo diocesano - scrive Mons. Domenico Cornacchia - offre a tutti noi un messaggio di luce e speranza. Quella luce e quella speranza che accarezzano l’animo di chi ama il Bello e comprende che il Bello e l’Arte hanno una importanza e un valore che non può che essere condiviso per restare fedele alla sua funzione.  Le opere donate saranno presto oggetto di una esposizione dedicata. A corredo della donazione è stato pubblicato per i tipi de La Nuova Mezzina, inoltre, il quaderno del Museo “Il Sacro in Cosmo Damiano Allegretta. La Donazione al Museo Diocesano di Molfetta” a cura del prof. Gaetano Mongelli, conoscitore e studioso dell’arte del pittore. Il Museo, dunque, si appresta a vivere un 2021 ricco di novità, in vista dell’importante ampliamento che interesserà il secondo piano della struttura. Finanziati grazie all’aggiudicazione del Bando per la Valorizzazione e la Fruizione dei Beni Ecclesiastici, promosso dalla Regione Puglia, i lavori aprono a nuove e interessanti prospettive di fruizione. Una fruizione che certamente passa anche attraverso nuovi strumenti informatici e tecnologici. Strumenti che hanno in questo ultimo periodo supportato le nostre vite anche nel godimento della cultura e dell’arte. Il Museo, infatti, dopo la sperimentazione del progetto Imago Virginis, il ciclo di approfondimenti iconografici sulle icone mariane della Diocesi di Molfetta, prosegue la sua attività con un nuovo percorso di fruizione digitale che consentirà di varcare le sue porte ed immergersi idealmente nella bellezza e nella conoscenza dei suoi capolavori. Coltivate la bellezza è un invito, tratto dai discorsi di don Tonino Bello, che il Museo diocesano Molfetta porge in questo tempo di particolare difficoltà a fruire del Bello, attraverso la pagina facebook, il canale youtube ed il profilo instagram. Museo Diocesano Molfetta. Un luogo unico, un luogo di tutti.

Last modified on Lunedì, 28 Dicembre 2020 15:29

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino