MOLFETTA. ARRESTATO IL PRESUNTO PIROMANE DI AUTOMOBILI

By Dicembre 23, 2020

MOLFETTA. Il sindaco Tommaso Minervini, anche a nome della civica Amministrazione e della città intera, plaude all'importante operazione della Compagnia Carabinieri di Molfetta che ha portato all'arresto di un pregiudicato, accusato di aver appiccato il fuoco ad un'autovettura parcata in un recinto condominiale lo scorso 4 novembre. "Un sentito ringraziamento - afferma il primo cittadino - al Cap. Francesco Iodice, Comandante della Compagnia Carabinieri di Molfetta e al Ten. Domenico Matromauro, Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile, per la costante attenzione e dedizione investigativa tesa a reprimere gli episodi di criminalità e per l'abnegazione dimostrata dopo la presentazione, da parte del Comune di Molfetta, di una organica denuncia alla Procura della Repubblica di Trani sugli incendi notturni, e verosimilmente dolosi, di autovetture".  "Il generoso lavoro dei Carabinieri della Compagnia di Molfetta - conclude Minervini - ha però bisogno della collaborazione dei cittadini e l'occasione è propizia per invitare la collettività a fornire ogni utile informazione - anche in forma anonima - per la individuazione dei colpevoli, con particolare riferimento all'odioso fenomeno degli incendi seriali di autovetture".

 

Last modified on Mercoledì, 23 Dicembre 2020 14:33

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino