MOLFETTA. COLTO E MANGIATO. GIOVANI E ANZIANI UNITI NELLA GESTIONE DI UN ORTO SOCIALE

By Novembre 30, 2020

MOLFETTA. Al via il progetto intergenerazionale “Colto e Mangiato”, proposto al Comune dall’Associazione Auser Onlus di Molfetta, che vedrà la realizzazione e la gestione di un orto sociale da parte di anziani, con il coinvolgimento di studenti del territorio, volontari del Corpo Europeo di Solidarietà e giovani che desiderino approcciarsi alle tecniche orticole ed agronomiche. L'obiettivo del progetto, della durata di un anno, è quello di promuovere momenti di aggregazione all’aperto in piena sicurezza, attraverso scambi intergenerazionali tra giovani ed anziani, aperti al confronto, all’incontro e al dialogo al fine di trasferire le esperienze degli anziani e migliorare la qualità della vita di entrambe le generazioni, soprattutto in questo particolare periodo storico che stiamo vivendo.

«Si tratta di una iniziativa dall’alto valore sociale che – sottolinea il sindaco, Tommaso Minervini - instaura un dialogo tra generazioni diverse attraverso le tecniche agricole».

Il progetto rientra nelle attività dall’Ufficio Città Sane. «L'orto – aggiunge l’assessore all’ambiente e vice presidente nazionale di Città Sane, Ottavio Balducci - rappresenta anche un primo passo verso un innovativo e corretto stile di vita a contatto con il terreno e la natura, la valorizzazione delle varietà orticole locali e la conoscenza del loro alto valore nutrizionale». A seconda della stagionalità le socie Auser utilizzeranno i prodotti dell'orto per preparare ricette tipiche del territorio al fine di trasmettere ai giovani anche il patrimonio culturale e gastronomico della nostra città.

Sono previsti, a seconda dell’andamento stagionale, incontri settimanali e bisettimanali in campo, nonché percorsi di apprendimento delle basi agronomiche, che si svolgeranno, almeno in questo primo periodo per motivi legati alla pandemia, in modalità on-line, attraverso video tutorial a cura dell’esperta Agronoma Dott.ssa Francesca Petruzzella. I video saranno caricati e resi disponibili sul canale YouTube del Comune di Molfetta.

Chiunque fosse interessato a partecipare al progetto dovrà compilare il modulo al seguente link

https://docs.google.com/forms/d/1hUfcGumwOHnv6dhpltkat2eYdFvKs0DfShzwciKSVe0/edit

A seconda delle richieste pervenute, in caso di alto numero di adesioni si darà priorità a ragazzi e giovani.

Per ulteriori informazioni, scrivete alla referente di progetto Auser, Dott.ssa Virginia Fiumefreddo, alla seguente email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Last modified on Venerdì, 04 Dicembre 2020 00:15

JoomBall - Cookies

© 2020 Notizie Il Fatto - Tutti i diritti riservati | CrackDown Srl - Molfetta - P.IVA 07856020727 Testata giornalistica registrata al numero 05/16 presso il Tribunale di Trani | Direttore Responsabile: Giulio Cosentino