Banner sfondo 1600 AGATA

D. Favuzzi. FavuzziMOLFETTA - E’ la XXXIII assemblea annuale dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, in programma a Bari fino al 14 ottobre, a fare da palcoscenico nel nuovo padiglione della Fiera del Levante alle ultime novità tecnologiche proposte da Exprivia Spaper la trasformazione digitale della pubblica amministrazione.

La quotata società pugliese di IT coglie l’occasione per illustrare al parterre dei sindaci italiani le ultime soluzioni e le migliori best practice realizzate sul territorio nazionale e locale tra le quali la piattaforma di smart city e.gov.ba.it. Si tratta della nuova porta di accesso via web sviluppata nell’ambito del progetto “Area Vasta Metropoli Terra di Bari” grazie alla quale gli utenti dei 28 comuni aderenti – tra cui il comune di Bari come capofila del progetto - possono accedere online a numerosi servizi di pubblica utilità: dal pagamento dei tributi alla richiesta di certificati fino alla possibilità di eseguire pratiche amministrative attraverso qualsiasi dispositivo mobile senza più fare fila agli sportelli.

Presentata anche la App Bari Digitale,sviluppata da Exprivia per il Comune di Bari, che permette di acquistare i biglietti elettronici per gli autobus e di pagare il parcheggio nelle aree ZSR direttamente dal proprio smartphone.

Soluzioni innovative, prodotti open source ed erogazioni in cloud anche per l’Urban Center Control, il sistema di monitoraggio per città ‘agili’ in ambito energetico, ambientale e di infrastrutture pubbliche che Exprivia offre come strumento operativo per monitorare i processi di sviluppo e adottare decisioni strategiche attraverso la gestione e l’analisi dei big data (mole di dati eterogenea).

Un supporto anche per aziende sanitarie, Regioni e privati in ambito di assistenza sanitaria con Assisted Living, la nuova piattaforma che monitora gli stili di vita di cittadini sani e pazienti cronici e consente,ad esempio, di organizzare i piani di intervento degli operatori nell’assistenza domiciliare degli anziani, il teleconsulto radiologico e la comunicazione tra pazienti e medici anche a distanza o tramite dispositivi mobile. Non ultimo il programma Smart Working che risponde ai bisogni della PA, delle imprese e dei collaboratori promuovendo il lavoro agile e quindi la conciliazione tra vita privata e lavoro, con un sensibile aumento del benessere e della produttività delle risorse umane.

“Sosteniamo da tempo - commenta Domenico Favuzzi, presidente e amministratore delegato di Exprivia - che attraverso le tecnologie digitali le pubbliche amministrazione possono raggiungere l'obiettivo di trasformare le nostre citta in realtà moderne, inclusive e aperte, favorendo una giusta integrazione tra esigenze di cittadini, istituzioni e imprese. L'innovazione è un fattore abilitante al cambiamento e il nostro knowhow è a disposizione del sistema paese verso un futuro più smart ed evoluto”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna


D. Favuzzi. FavuzziMOLFETTA - E’ la XXXIII assemblea annuale dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, in programma a Bari fino al 14 ottobre, a fare da palcoscenico nel nuovo padiglione della Fiera del Levante alle ultime novità tecnologiche proposte da Exprivia Spaper la trasformazione digitale della pubblica amministrazione.

La quotata società pugliese di IT coglie l’occasione per illustrare al parterre dei sindaci italiani le ultime soluzioni e le migliori best practice realizzate sul territorio nazionale e locale tra le quali la piattaforma di smart city e.gov.ba.it. Si tratta della nuova porta di accesso via web sviluppata nell’ambito del progetto “Area Vasta Metropoli Terra di Bari” grazie alla quale gli utenti dei 28 comuni aderenti – tra cui il comune di Bari come capofila del progetto - possono accedere online a numerosi servizi di pubblica utilità: dal pagamento dei tributi alla richiesta di certificati fino alla possibilità di eseguire pratiche amministrative attraverso qualsiasi dispositivo mobile senza più fare fila agli sportelli.

Presentata anche la App Bari Digitale,sviluppata da Exprivia per il Comune di Bari, che permette di acquistare i biglietti elettronici per gli autobus e di pagare il parcheggio nelle aree ZSR direttamente dal proprio smartphone.

Soluzioni innovative, prodotti open source ed erogazioni in cloud anche per l’Urban Center Control, il sistema di monitoraggio per città ‘agili’ in ambito energetico, ambientale e di infrastrutture pubbliche che Exprivia offre come strumento operativo per monitorare i processi di sviluppo e adottare decisioni strategiche attraverso la gestione e l’analisi dei big data (mole di dati eterogenea).

Un supporto anche per aziende sanitarie, Regioni e privati in ambito di assistenza sanitaria con Assisted Living, la nuova piattaforma che monitora gli stili di vita di cittadini sani e pazienti cronici e consente,ad esempio, di organizzare i piani di intervento degli operatori nell’assistenza domiciliare degli anziani, il teleconsulto radiologico e la comunicazione tra pazienti e medici anche a distanza o tramite dispositivi mobile. Non ultimo il programma Smart Working che risponde ai bisogni della PA, delle imprese e dei collaboratori promuovendo il lavoro agile e quindi la conciliazione tra vita privata e lavoro, con un sensibile aumento del benessere e della produttività delle risorse umane.

“Sosteniamo da tempo - commenta Domenico Favuzzi, presidente e amministratore delegato di Exprivia - che attraverso le tecnologie digitali le pubbliche amministrazione possono raggiungere l'obiettivo di trasformare le nostre citta in realtà moderne, inclusive e aperte, favorendo una giusta integrazione tra esigenze di cittadini, istituzioni e imprese. L'innovazione è un fattore abilitante al cambiamento e il nostro knowhow è a disposizione del sistema paese verso un futuro più smart ed evoluto”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEB TV

WEBtv