Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (6)

donToninoBello 580x333MOLFETTA - Sono trascorsi 23 anni dalla sua scomparsa e ancora è nei cuori di tutti i molfettesi e non solo. Don Tonino Bello è rimasto il Vescovo della tenerezza per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di incontrarlo anche una sola volta nel corso del suo cammino. L’Associazione teatrale-culturale “Su il sipario”  della parrocchia San Gennaro , in collaborazione con Teatrarte, il sostegno artistico della Fondazione “Valente” e del Comune di Molfetta, propone per il 4 Giugno ( ore 20.30 ) p.v. presso l’Anfiteatro di Ponente, il recital “Un’ala di riserva”.  “Un’ala di riserva” è la splendida preghiera-poesia in cui l’amato Vescovo invitava a non trascinare la vita, ma a stendere l’ala per coinvolgere nel volo chi non avesse la forza di spiccarlo.  Una riproposizione completamente rinnovata nuovi attori, nuova scenografia multimediale, nuove coreografie, nuove musiche, nuovi contenuti adattati maggiormente al genere teatrale, per sublimare nel migliore dei modi le virtù e le suggestioni di vari segmenti dell’ispirazione artistica (recitazione, musica, canto,danza, immagini), capace di catturare  le emozioni dello spettatore. Un modo semplice,che Lui, simbolo della semplicità, avrebbe apprezzato e condiviso. Il fratello Marcello, in un articolo del “Grembiule”, organo della Fondazione “Don Tonino Bello” di Alessano anni fa lo ricordava con queste parole: “Nessuno osi pensare che , con la sua morte, sia tutto finito, In quella tomba che hai voluto nella tua cara Alessano, non ci sono i resti, ma semi che daranno frutti abbondanti come hanno promesso le migliaia di ragazzi e ragazze che ti hanno detto: Ciao Don Tonino, continueremo a sognare ad occhi aperti cieli nuovi e terre nuove”. 


donToninoBello 580x333MOLFETTA - Sono trascorsi 23 anni dalla sua scomparsa e ancora è nei cuori di tutti i molfettesi e non solo. Don Tonino Bello è rimasto il Vescovo della tenerezza per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di incontrarlo anche una sola volta nel corso del suo cammino. L’Associazione teatrale-culturale “Su il sipario”  della parrocchia San Gennaro , in collaborazione con Teatrarte, il sostegno artistico della Fondazione “Valente” e del Comune di Molfetta, propone per il 4 Giugno ( ore 20.30 ) p.v. presso l’Anfiteatro di Ponente, il recital “Un’ala di riserva”.  “Un’ala di riserva” è la splendida preghiera-poesia in cui l’amato Vescovo invitava a non trascinare la vita, ma a stendere l’ala per coinvolgere nel volo chi non avesse la forza di spiccarlo.  Una riproposizione completamente rinnovata nuovi attori, nuova scenografia multimediale, nuove coreografie, nuove musiche, nuovi contenuti adattati maggiormente al genere teatrale, per sublimare nel migliore dei modi le virtù e le suggestioni di vari segmenti dell’ispirazione artistica (recitazione, musica, canto,danza, immagini), capace di catturare  le emozioni dello spettatore. Un modo semplice,che Lui, simbolo della semplicità, avrebbe apprezzato e condiviso. Il fratello Marcello, in un articolo del “Grembiule”, organo della Fondazione “Don Tonino Bello” di Alessano anni fa lo ricordava con queste parole: “Nessuno osi pensare che , con la sua morte, sia tutto finito, In quella tomba che hai voluto nella tua cara Alessano, non ci sono i resti, ma semi che daranno frutti abbondanti come hanno promesso le migliaia di ragazzi e ragazze che ti hanno detto: Ciao Don Tonino, continueremo a sognare ad occhi aperti cieli nuovi e terre nuove”. 

WEB TV

WEBtv