Banner sfondo 2 I VIAGGI DI AGATA - 060917

gianlucaterracenere1262019Molfetta. Lo scorso 6 giugno, a Milano, in Piazza Affari, presso l’incantevole Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana, è stata premiata l’apricenese “Stilmarmo”, capogruppo dell’omonimo gruppo industriale, specializzata nella estrazione, trasformazione e commercializzazione in tutto il mondo della famosa “Pietra di Apricena”. Nel corso dell’evento, organizzato da “Le Fonti” (media company e centro di ricerca leader indipendente nel business internazionale, nella finanza, nella tecnologia e nei mercati globali, con centri editoriali a Londra, Milano, New York, Singapore, Dubai e Hong Kong), sono state celebrate le eccellenze del mondo industriale e finanziario nonché dei principali studi legali italiani.

Vincitrice della 42° edizione de “Le Fonti Awards”, per la categoria: “Azienda”, alla “Stilmarmo” è stato consegnato il premio “PMI dell’anno. Export internazionale”. Ad accompagnarla, sul palco, la direzione centrale del Banco BPM, terzo gruppo bancario italiano, quella sera rappresentato da Costantino Miri (pianificazione e marketing retail del segmento imprese), Elena Sfondrini (già finanza agevolata) e Giuseppe Russo (distretto territoriale centro sud). Hanno ritirato il premio Alfonso Masselli (relazioni esterne e finanziarie “Stilmarmo”) e il molfettese Gianluca Terracenere (relazioni esterne e finanziarie della storica società mineraria “Nar.Marmi”, proprietaria di cave di marmo ad Apricena ed appartenente, dal 2016, al gruppo “Stilmarmo”), figlio del noto calciatore Angelo Terracenere.

Questa la motivazione del premio “PMI dell’anno. Export internazionale” assegnato alla “Stilmarmo”: «Per essersi saputa affermare sui mercati esteri, portando avanti una strategia che coniuga tradizione e innovazione, esportando la maggior parte della sua produzione e partecipando a grandi progetti internazionali, come la realizzazione di alberghi, centri commerciali e residenze di lusso».


gianlucaterracenere1262019Molfetta. Lo scorso 6 giugno, a Milano, in Piazza Affari, presso l’incantevole Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana, è stata premiata l’apricenese “Stilmarmo”, capogruppo dell’omonimo gruppo industriale, specializzata nella estrazione, trasformazione e commercializzazione in tutto il mondo della famosa “Pietra di Apricena”. Nel corso dell’evento, organizzato da “Le Fonti” (media company e centro di ricerca leader indipendente nel business internazionale, nella finanza, nella tecnologia e nei mercati globali, con centri editoriali a Londra, Milano, New York, Singapore, Dubai e Hong Kong), sono state celebrate le eccellenze del mondo industriale e finanziario nonché dei principali studi legali italiani.

Vincitrice della 42° edizione de “Le Fonti Awards”, per la categoria: “Azienda”, alla “Stilmarmo” è stato consegnato il premio “PMI dell’anno. Export internazionale”. Ad accompagnarla, sul palco, la direzione centrale del Banco BPM, terzo gruppo bancario italiano, quella sera rappresentato da Costantino Miri (pianificazione e marketing retail del segmento imprese), Elena Sfondrini (già finanza agevolata) e Giuseppe Russo (distretto territoriale centro sud). Hanno ritirato il premio Alfonso Masselli (relazioni esterne e finanziarie “Stilmarmo”) e il molfettese Gianluca Terracenere (relazioni esterne e finanziarie della storica società mineraria “Nar.Marmi”, proprietaria di cave di marmo ad Apricena ed appartenente, dal 2016, al gruppo “Stilmarmo”), figlio del noto calciatore Angelo Terracenere.

Questa la motivazione del premio “PMI dell’anno. Export internazionale” assegnato alla “Stilmarmo”: «Per essersi saputa affermare sui mercati esteri, portando avanti una strategia che coniuga tradizione e innovazione, esportando la maggior parte della sua produzione e partecipando a grandi progetti internazionali, come la realizzazione di alberghi, centri commerciali e residenze di lusso».

WEB TV

WEBtv