Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (6)

erasmuska21162019Molfetta. Si conclude, con un evento congiunto, il progetto Erasmus KA2 dell’I.C.”R. Scardigno-San D. Savio” tenutosi il 31 maggio scorso presso il teatro della “Cittadella degli artisti” di Molfetta.

Quando si viaggia si sperimenta in maniera concreta l’apertura mentale, pur con i limiti della lingua diversa, si diventa progressivamente più accessibili agli altri, se ne scorge la bellezza e ci si sente più felici di essere vivi”. Le parole di Coelho rendono in maniera tangibile il viaggio intrapreso dall’Istituto Comprensivo “Scardigno- Savio”, una delle maggiori sfide progettuali a partire dal decollo, avvenuto due anni fa, all’atterraggio il 31 maggio in un convegno conclusivo.

E’ stata la Cittadella degli Artisti la location in cui si è tenuto l’evento conclusivo del progetto Erasmus Plus KA2: una splendida platea gremita di docenti e studenti colorata dal ritmo delle rosse poltroncine e delle bandiere e coinvolta dalla musica dell’inno nazionale e dei brani eseguiti dagli ragazzi dell’orchestra “Savio”.

Tema del progetto la “Sicurezza Online” i cui destinatari sono stati gli studenti, le famiglie e tutto il personale della comunità scolastica. Durante il convegno è stata effettuata una breve videochiamata in diretta Skipe, curata dalla dott.ssa Pia Antonaci, in collegamento con le scuole partner di Italia, paese - coordinatore, Macedonia, Croazia e Portogallo che, simultaneamente, sono state rispettivamente impegnate negli eventi Erasmus organizzati nei paesi di appartenenza. A onorare della loro presenza il tavolo dei lavori sono stati, oltre alla Dirigente Scolastica Prof.ssa Nicoletta Paparella e alla referente del progetto, e moderatrice degli interventi, Grazia Abbascià, il Presidente del comitato Unicef di Bari Prof. Michele Corriero e l’assessore alla Socialità Dott. Ottavio Balducci, i quali hanno apportato significativi contributi sul tema della sicurezza online e spunti di riflessione sulla strategie di protezione per i minori e per gli adolescenti.

Il Safety plan, e tutti documenti realizzati, rappresenteranno un compendio di strategie ed azioni educative e formative, con valenza internazionale, che potrà essere fruito e messo a disposizione sul sito della scuola e sulla piattaforma e-Twinning, così come ha evidenziato la Prof.ssa L. Di Molfetta, ambasciatrice della community europea e ospite dell’evento.

Vivere, studiare e lavorare in sinergia con altri paesi europei ha creato opportunità di immergersi totalmente in altre culture in uno scambio ricco e articolato di buone pratiche e di esperienze lavorative e formative. Il risultato di questa collaborazione è un mosaico di azioni concrete e aperte alla formazione e alla cooperazione tra stati europei.


erasmuska21162019Molfetta. Si conclude, con un evento congiunto, il progetto Erasmus KA2 dell’I.C.”R. Scardigno-San D. Savio” tenutosi il 31 maggio scorso presso il teatro della “Cittadella degli artisti” di Molfetta.

Quando si viaggia si sperimenta in maniera concreta l’apertura mentale, pur con i limiti della lingua diversa, si diventa progressivamente più accessibili agli altri, se ne scorge la bellezza e ci si sente più felici di essere vivi”. Le parole di Coelho rendono in maniera tangibile il viaggio intrapreso dall’Istituto Comprensivo “Scardigno- Savio”, una delle maggiori sfide progettuali a partire dal decollo, avvenuto due anni fa, all’atterraggio il 31 maggio in un convegno conclusivo.

E’ stata la Cittadella degli Artisti la location in cui si è tenuto l’evento conclusivo del progetto Erasmus Plus KA2: una splendida platea gremita di docenti e studenti colorata dal ritmo delle rosse poltroncine e delle bandiere e coinvolta dalla musica dell’inno nazionale e dei brani eseguiti dagli ragazzi dell’orchestra “Savio”.

Tema del progetto la “Sicurezza Online” i cui destinatari sono stati gli studenti, le famiglie e tutto il personale della comunità scolastica. Durante il convegno è stata effettuata una breve videochiamata in diretta Skipe, curata dalla dott.ssa Pia Antonaci, in collegamento con le scuole partner di Italia, paese - coordinatore, Macedonia, Croazia e Portogallo che, simultaneamente, sono state rispettivamente impegnate negli eventi Erasmus organizzati nei paesi di appartenenza. A onorare della loro presenza il tavolo dei lavori sono stati, oltre alla Dirigente Scolastica Prof.ssa Nicoletta Paparella e alla referente del progetto, e moderatrice degli interventi, Grazia Abbascià, il Presidente del comitato Unicef di Bari Prof. Michele Corriero e l’assessore alla Socialità Dott. Ottavio Balducci, i quali hanno apportato significativi contributi sul tema della sicurezza online e spunti di riflessione sulla strategie di protezione per i minori e per gli adolescenti.

Il Safety plan, e tutti documenti realizzati, rappresenteranno un compendio di strategie ed azioni educative e formative, con valenza internazionale, che potrà essere fruito e messo a disposizione sul sito della scuola e sulla piattaforma e-Twinning, così come ha evidenziato la Prof.ssa L. Di Molfetta, ambasciatrice della community europea e ospite dell’evento.

Vivere, studiare e lavorare in sinergia con altri paesi europei ha creato opportunità di immergersi totalmente in altre culture in uno scambio ricco e articolato di buone pratiche e di esperienze lavorative e formative. Il risultato di questa collaborazione è un mosaico di azioni concrete e aperte alla formazione e alla cooperazione tra stati europei.

WEB TV

WEBtv