Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (4)

storieitaliane13072018Molfetta. Al via Storie Italiane, il festival della letteratura fortemente voluto dai librai della Libreria “Il Ghigno - Un mare di storie” di Molfetta, che lo annunciano così: Tante storie in una storia, quella di un festival della letteratura che si rinnova di anno in anno. Un'occasione per far incontrare lettori e scrittori. Le pagine e le vite vissute si incontrano regalando emozioni uniche. La letteratura ci riguarda, ci fa essere consapevoli di un passato, di un presente e di un futuro, perché crediamo che nelle storie, nella memoria, si ritrovano le radici e le ragioni del presente. Gli incontri con gli scrittori servono ad interagire con i racconti dei personaggi, con le vite di donne e uomini, con le parole che gli scrittori mettono a disposizione. Il festival dà la possibilità di dialogare intorno ai libri, idea (bella e terribile), alle loro idee, ai loro contenuti, alle loro storie per crescere, per investire nel futuro della nostra città come espressione di democrazia e di sviluppo culturale. Perciò siamo i primi ad augurare lunga vita alla letteratura, ai libri, ai romanzi e anche al festival che va sostenuto con 101 modi! A Molfetta, città distesa sulla propria costa come una sirenetta delle fiabe nordiche, non ci si può aspettare altro che un viaggio. E i viaggi per mare, si sa, hanno bisogno di capitani coraggiosi, così come il nostro Festival. A Luglio, quattro autori nazionali calcheranno la scena letteraria nella piazza dei libri.

Sarà Giuseppina Torregrossa, scrittrice siciliana di bestseller, a inaugurare “Storie Italiane Festival” martedì 17 luglio ore 19:30 Galleria patrioti molfettesi.

Autrice di ben 9 libri pubblicati con i maggiori editori Mondadori e Rizzoli: "L'assaggiatrice”, “Il conto delle minne”, “Panza e prisenza”, “La miscela segreta di casa Olivares", racconta il suo ultimo lavoro: "Il basilico di Palazzo Galletti", romanzo giallo Mondadori. Interagirà con Antonello Natalicchio Dirigente Ist Alberghiero, mentre a condurre la serata ci sarà Isa de Marco, professoressa e coideatrice del festival insieme ai Librai.

Da scrittrice e medico, Giuseppina Torregrossa si definisce una «ginecologa della letteratura». Perché, in fondo, è un po’ l’operazione dell’ostetrica a contatto con la vita quella che porta le scrittrici a raccontare storie e misteri che parlano alla società. 


storieitaliane13072018Molfetta. Al via Storie Italiane, il festival della letteratura fortemente voluto dai librai della Libreria “Il Ghigno - Un mare di storie” di Molfetta, che lo annunciano così: Tante storie in una storia, quella di un festival della letteratura che si rinnova di anno in anno. Un'occasione per far incontrare lettori e scrittori. Le pagine e le vite vissute si incontrano regalando emozioni uniche. La letteratura ci riguarda, ci fa essere consapevoli di un passato, di un presente e di un futuro, perché crediamo che nelle storie, nella memoria, si ritrovano le radici e le ragioni del presente. Gli incontri con gli scrittori servono ad interagire con i racconti dei personaggi, con le vite di donne e uomini, con le parole che gli scrittori mettono a disposizione. Il festival dà la possibilità di dialogare intorno ai libri, idea (bella e terribile), alle loro idee, ai loro contenuti, alle loro storie per crescere, per investire nel futuro della nostra città come espressione di democrazia e di sviluppo culturale. Perciò siamo i primi ad augurare lunga vita alla letteratura, ai libri, ai romanzi e anche al festival che va sostenuto con 101 modi! A Molfetta, città distesa sulla propria costa come una sirenetta delle fiabe nordiche, non ci si può aspettare altro che un viaggio. E i viaggi per mare, si sa, hanno bisogno di capitani coraggiosi, così come il nostro Festival. A Luglio, quattro autori nazionali calcheranno la scena letteraria nella piazza dei libri.

Sarà Giuseppina Torregrossa, scrittrice siciliana di bestseller, a inaugurare “Storie Italiane Festival” martedì 17 luglio ore 19:30 Galleria patrioti molfettesi.

Autrice di ben 9 libri pubblicati con i maggiori editori Mondadori e Rizzoli: "L'assaggiatrice”, “Il conto delle minne”, “Panza e prisenza”, “La miscela segreta di casa Olivares", racconta il suo ultimo lavoro: "Il basilico di Palazzo Galletti", romanzo giallo Mondadori. Interagirà con Antonello Natalicchio Dirigente Ist Alberghiero, mentre a condurre la serata ci sarà Isa de Marco, professoressa e coideatrice del festival insieme ai Librai.

Da scrittrice e medico, Giuseppina Torregrossa si definisce una «ginecologa della letteratura». Perché, in fondo, è un po’ l’operazione dell’ostetrica a contatto con la vita quella che porta le scrittrici a raccontare storie e misteri che parlano alla società. 

WEB TV

WEBtv