Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (6)

pianoefriends120618Molfetta. Molfetta, dopo Milano e Napoli, lancia un nuovo format, precedendo anche Bari, come ha affermato l’assessore Sara Allegretta che ha presentato l’evento di sabato 16 giugno durante una conferenza, tenutasi presso la Sala Stampa di Palazzo Giovene, in Piazza Municipio a cui ha preso parte anche il Direttore artistico Giacomo Piepoli.

Molfetta Piano&Friends, promosso dall’assessorato alla Cultura del Comune di Molfetta in collaborazione con l’Associazione Culturale e Musicale “Legni Pregiati” vedrà quattro luoghi della città che si trasformeranno in un'inedita sala concerti.

Si parte alle ore 17.00 per terminare nell’incantevole Cala Sant’ Andrea con l’arrivo del nuovo giorno.

Questo nel dettaglio il programma:

Ore 17:00 - Chiesa di San Bernardino

IL RECITAL CLASSICO

Spazio Young

Si esibiranno giovani promesse molfettesi e affermati pianisti in ambito nazionale e internazionale.

Sarà un momento di puro pianoforte con le note dei più importanti autori contemporanei e del passato.

Nella meravigliosa acustica della Chiesa di San Bernardino si alterneranno: Gianluca Palombella, Gaia Minervini, Aurora De Tullio, Giorgio Trione Bartoli, Carlo Angione, il duo Maharez - Volha, il Daimon Trio.

Ore 19:15 - Auditorium San Filippo Neri

IL PIANOFORTE JAZZ

Mirko Signorile con Associazione MusicaInsieme

Mirko Signorile è un pianista pugliese da anni attivo sulla scena jazz nazionale sia come leader di progetti a suo nome che come accompagnatore. La sua attività di musicista abbraccia anche altre arti come il cinema, il teatro e la danza contemporanea. Ad accompagnare l’apprezzato e poliedrico artista sarà l'Orchestra Giovanile “Gabriella Cipriani”, diretta dal maestro Annalisa Andriani.

Ore 21:15 - Chiostro di San Domenico

L' Orchestra Filarmonica Pugliese-OFP con

Roberto Corlianò

Il Concerto per Pianoforte e Orchestra è la massima espressione della fusione dello strumento solista con l’orchestra.

Il pianista di fama internazionale Roberto Corlianò, nella veste di direttore e solista dell'Orchestra Filarmonica Pugliese, interpreterà alcune delle pagine più celebri e famose della musica classica con il Concerto di Mozart K467, overture e fantasie da opere.

Ore 23:15 - Cala Sant'Andrea

ARARAT

Giovannangelo de Gennaro - https://giovannangelodegennaro.com/

Le musiche e i racconti per viaggiatori straordinari è un percorso fatto di musiche e parole che si snoda intorno alle sonorità del pianoforte al quale fanno da contrappunto emozionale strumenti medievali come la viella, le percussioni orientali, il salmodiare sacro, il canto leggero e la parola affabulante. Racconti musicali di viaggi esteriori ed interiori si dipanano con eleganza, con ritmo meditativo e contemplativo.

Naturalmente l’ingresso è libero in ogni location e gli organizzatori, vista la portata dell’evento, si augurano che possa richiamare tanti appassionati da fuori, anche perché è partita una campagna stampa a tappeto e favorevole è stato il riscontro sia per quanto concerne il sito web, sia per quel che riguarda i social.

E’ importante per i giovani sentirsi parte di un progetto, esserne coinvolti e sentirsi protagonisti, così come lo sarà il pubblico in quanto si terranno fuori da strutture convenzionali, pur vedendo nomi prestigiosi che si affiancheranno ai talenti in erba molfettesi.

Alla conferenza erano presenti tutti i protagonisti dell’evento che faranno da tutor ai più piccoli che si esibiranno. Sarà quindi uno scambio proficuo in cui i giovani e i più esperti parleranno un linguaggio comune: sacrificio, impegno, dedizione, passione, perché questi sono valori che si imparano e si inculcano.

Lo stesso insegnato dal maestro Segalini alla cantante lirica Sara Allegretta, ora assessore.

Sono tante le commistioni che vedono il piano protagonista declinato in differenti situazioni, per abbracciare un pubblico eterogeneo.

Il direttore artistico ha poi illustrato nei dettagli il programma frutto di una intensa programmazione per valutare location, meteo, sonorità, spazi, pubblico, capienza, cercando di non trascurare nessun dettaglio.

Questo format avrà sicuramente una notevole ricaduta turistica perché valorizza i nostri talenti e le eccellenze locali, facendole crescere, confrontare, supportare da artisti di nota fama che spingeranno i più piccoli ad emularli e a seguire il loro esempio, perché i giovani hanno bisogno di esempi virtuosi e di credere nelle proprie potenzialità.

E che la musica si diffonda nell’aria e invada la città con le sue note.

Paola Copertino


pianoefriends120618Molfetta. Molfetta, dopo Milano e Napoli, lancia un nuovo format, precedendo anche Bari, come ha affermato l’assessore Sara Allegretta che ha presentato l’evento di sabato 16 giugno durante una conferenza, tenutasi presso la Sala Stampa di Palazzo Giovene, in Piazza Municipio a cui ha preso parte anche il Direttore artistico Giacomo Piepoli.

Molfetta Piano&Friends, promosso dall’assessorato alla Cultura del Comune di Molfetta in collaborazione con l’Associazione Culturale e Musicale “Legni Pregiati” vedrà quattro luoghi della città che si trasformeranno in un'inedita sala concerti.

Si parte alle ore 17.00 per terminare nell’incantevole Cala Sant’ Andrea con l’arrivo del nuovo giorno.

Questo nel dettaglio il programma:

Ore 17:00 - Chiesa di San Bernardino

IL RECITAL CLASSICO

Spazio Young

Si esibiranno giovani promesse molfettesi e affermati pianisti in ambito nazionale e internazionale.

Sarà un momento di puro pianoforte con le note dei più importanti autori contemporanei e del passato.

Nella meravigliosa acustica della Chiesa di San Bernardino si alterneranno: Gianluca Palombella, Gaia Minervini, Aurora De Tullio, Giorgio Trione Bartoli, Carlo Angione, il duo Maharez - Volha, il Daimon Trio.

Ore 19:15 - Auditorium San Filippo Neri

IL PIANOFORTE JAZZ

Mirko Signorile con Associazione MusicaInsieme

Mirko Signorile è un pianista pugliese da anni attivo sulla scena jazz nazionale sia come leader di progetti a suo nome che come accompagnatore. La sua attività di musicista abbraccia anche altre arti come il cinema, il teatro e la danza contemporanea. Ad accompagnare l’apprezzato e poliedrico artista sarà l'Orchestra Giovanile “Gabriella Cipriani”, diretta dal maestro Annalisa Andriani.

Ore 21:15 - Chiostro di San Domenico

L' Orchestra Filarmonica Pugliese-OFP con

Roberto Corlianò

Il Concerto per Pianoforte e Orchestra è la massima espressione della fusione dello strumento solista con l’orchestra.

Il pianista di fama internazionale Roberto Corlianò, nella veste di direttore e solista dell'Orchestra Filarmonica Pugliese, interpreterà alcune delle pagine più celebri e famose della musica classica con il Concerto di Mozart K467, overture e fantasie da opere.

Ore 23:15 - Cala Sant'Andrea

ARARAT

Giovannangelo de Gennaro - https://giovannangelodegennaro.com/

Le musiche e i racconti per viaggiatori straordinari è un percorso fatto di musiche e parole che si snoda intorno alle sonorità del pianoforte al quale fanno da contrappunto emozionale strumenti medievali come la viella, le percussioni orientali, il salmodiare sacro, il canto leggero e la parola affabulante. Racconti musicali di viaggi esteriori ed interiori si dipanano con eleganza, con ritmo meditativo e contemplativo.

Naturalmente l’ingresso è libero in ogni location e gli organizzatori, vista la portata dell’evento, si augurano che possa richiamare tanti appassionati da fuori, anche perché è partita una campagna stampa a tappeto e favorevole è stato il riscontro sia per quanto concerne il sito web, sia per quel che riguarda i social.

E’ importante per i giovani sentirsi parte di un progetto, esserne coinvolti e sentirsi protagonisti, così come lo sarà il pubblico in quanto si terranno fuori da strutture convenzionali, pur vedendo nomi prestigiosi che si affiancheranno ai talenti in erba molfettesi.

Alla conferenza erano presenti tutti i protagonisti dell’evento che faranno da tutor ai più piccoli che si esibiranno. Sarà quindi uno scambio proficuo in cui i giovani e i più esperti parleranno un linguaggio comune: sacrificio, impegno, dedizione, passione, perché questi sono valori che si imparano e si inculcano.

Lo stesso insegnato dal maestro Segalini alla cantante lirica Sara Allegretta, ora assessore.

Sono tante le commistioni che vedono il piano protagonista declinato in differenti situazioni, per abbracciare un pubblico eterogeneo.

Il direttore artistico ha poi illustrato nei dettagli il programma frutto di una intensa programmazione per valutare location, meteo, sonorità, spazi, pubblico, capienza, cercando di non trascurare nessun dettaglio.

Questo format avrà sicuramente una notevole ricaduta turistica perché valorizza i nostri talenti e le eccellenze locali, facendole crescere, confrontare, supportare da artisti di nota fama che spingeranno i più piccoli ad emularli e a seguire il loro esempio, perché i giovani hanno bisogno di esempi virtuosi e di credere nelle proprie potenzialità.

E che la musica si diffonda nell’aria e invada la città con le sue note.

Paola Copertino

WEB TV

WEBtv