Banner sfondo 2 NEW OPTIC - OK nuovo 2017-2019

procedura100318Molfetta. E’ stata pubblicata all’albo online la determinazione dirigenziale del settore affari generali e innovazione che ha in oggetto: procedura selettiva pubblica, per titoli ed esami, per la copertura, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, di n. 10 posti di agente di polizia locale (cat. C pos. econ. c1). Assunzione in prova decima unità.

La Delibera di G.C. n. 51 del 31/01/2018, relativa alla programmazione del fabbisogno di personale per il triennio 2018/2020, prevede l’assunzione di n. 10 “Agenti di Polizia Locale”.

Con Determinazione Dirigenziale del Settore AA.GG. e Innovazione n. 184 del 26/02/2018 si procedeva all’assunzione in prova con decorrenza 1° Marzo 2018, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e a tempo pieno, di n. 9 “Agenti di Polizia Locale” (Cat. C -pos. econ. C1) essendo pervenuta rinuncia ( prot. n. 9950 del 14/02/2018) del candidato collocato al 9° posto della graduatoria di merito della procedura selettiva pubblica in oggetto.

Nella stessa Determinazione Dirigenziale veniva precisato che con successivo e separato provvedimento si sarebbe provveduto all’assunzione a tempo indeterminato e a tempo pieno della decima unità lavorativa con profilo di “Agente di Polizia locale” (cat. C) con scorrimento della graduatoria di merito della procedura selettiva pubblica richiamata nella Determinazione Dirigenziale n. 184/2018.

Con nota comunale n. 10193 del 15/02/2018 l’interessato che segue in graduatoria (candidato collocatosi all’11° posto) è stato reso edotto del termine del 01/03/2018 fissato dall’Ente, a mente dell’art. 14 del bando del concorso pubblico.

L’art. 14 del bando di concorso pubblico approvato con Determinazione Dirigenziale n. 38 del 16/07/2012 precisava che: “I candidati dovranno assumere servizio, sotto pena di decadenza, entro il termine fissato dall’Ente” dove, si richiama fra l’altro, l’art. 14 del CCNL Comparto Regioni-Enti Locali sottoscritto il 06/07/1995 che al comma 5, prescrive: “prima di procedere alla stipula del contratto di lavoro individuale…invita il destinatario a presentare la documentazione prescritta…assegnandogli un termine non inferiore ai trenta giorni”.

Considerata l’urgenza a provvedere come peraltro sollecitato e motivato dalla disposizione dell’Autorità Sindacale n. 7515 del 05/02/2018 ex art. 50 D.lgs n. 267/2000 all’assunzione di n. 10 unità di Agenti di Polizia Locale, secondo la vigente graduatoria del concorso pubblico in oggetto determina di assumere in prova, a completamento del Fabbisogno di personale di cui alla deliberazione di G.C. n. 51 del 31 gennaio 2018 e di quanto disposto nella Determinazione Dirigenziale n. 184/2018, la decima unità lavorativa con profilo professionale di “Agente di Polizia Locale” (Cat. C) con scorrimento della graduatoria di merito della procedura selettiva pubblica in oggetto.

Si dispone di inviare richiesta ai candidati collocatosi all’11° e 12° posto con ogni urgenza, formale richiesta di documentazione ai sensi dell’art. 37 del vigente Disciplinare delle procedure di accesso dall’esterno agli impieghi presso il Comune di Molfetta e art. 14 del Bando del concorso pubblico di cui trattasi, pena decadenza dall’assunzione.

Si stabilisce sin d’ora che si procederà allo scorrimento della graduatoria di merito della procedura selettiva pubblica in oggetto riportata nel caso di mancato invio della documentazione di rito nel termine indicato dall’Ente o di mancata presentazione dell’avente diritto.


procedura100318Molfetta. E’ stata pubblicata all’albo online la determinazione dirigenziale del settore affari generali e innovazione che ha in oggetto: procedura selettiva pubblica, per titoli ed esami, per la copertura, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato, di n. 10 posti di agente di polizia locale (cat. C pos. econ. c1). Assunzione in prova decima unità.

La Delibera di G.C. n. 51 del 31/01/2018, relativa alla programmazione del fabbisogno di personale per il triennio 2018/2020, prevede l’assunzione di n. 10 “Agenti di Polizia Locale”.

Con Determinazione Dirigenziale del Settore AA.GG. e Innovazione n. 184 del 26/02/2018 si procedeva all’assunzione in prova con decorrenza 1° Marzo 2018, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato e a tempo pieno, di n. 9 “Agenti di Polizia Locale” (Cat. C -pos. econ. C1) essendo pervenuta rinuncia ( prot. n. 9950 del 14/02/2018) del candidato collocato al 9° posto della graduatoria di merito della procedura selettiva pubblica in oggetto.

Nella stessa Determinazione Dirigenziale veniva precisato che con successivo e separato provvedimento si sarebbe provveduto all’assunzione a tempo indeterminato e a tempo pieno della decima unità lavorativa con profilo di “Agente di Polizia locale” (cat. C) con scorrimento della graduatoria di merito della procedura selettiva pubblica richiamata nella Determinazione Dirigenziale n. 184/2018.

Con nota comunale n. 10193 del 15/02/2018 l’interessato che segue in graduatoria (candidato collocatosi all’11° posto) è stato reso edotto del termine del 01/03/2018 fissato dall’Ente, a mente dell’art. 14 del bando del concorso pubblico.

L’art. 14 del bando di concorso pubblico approvato con Determinazione Dirigenziale n. 38 del 16/07/2012 precisava che: “I candidati dovranno assumere servizio, sotto pena di decadenza, entro il termine fissato dall’Ente” dove, si richiama fra l’altro, l’art. 14 del CCNL Comparto Regioni-Enti Locali sottoscritto il 06/07/1995 che al comma 5, prescrive: “prima di procedere alla stipula del contratto di lavoro individuale…invita il destinatario a presentare la documentazione prescritta…assegnandogli un termine non inferiore ai trenta giorni”.

Considerata l’urgenza a provvedere come peraltro sollecitato e motivato dalla disposizione dell’Autorità Sindacale n. 7515 del 05/02/2018 ex art. 50 D.lgs n. 267/2000 all’assunzione di n. 10 unità di Agenti di Polizia Locale, secondo la vigente graduatoria del concorso pubblico in oggetto determina di assumere in prova, a completamento del Fabbisogno di personale di cui alla deliberazione di G.C. n. 51 del 31 gennaio 2018 e di quanto disposto nella Determinazione Dirigenziale n. 184/2018, la decima unità lavorativa con profilo professionale di “Agente di Polizia Locale” (Cat. C) con scorrimento della graduatoria di merito della procedura selettiva pubblica in oggetto.

Si dispone di inviare richiesta ai candidati collocatosi all’11° e 12° posto con ogni urgenza, formale richiesta di documentazione ai sensi dell’art. 37 del vigente Disciplinare delle procedure di accesso dall’esterno agli impieghi presso il Comune di Molfetta e art. 14 del Bando del concorso pubblico di cui trattasi, pena decadenza dall’assunzione.

Si stabilisce sin d’ora che si procederà allo scorrimento della graduatoria di merito della procedura selettiva pubblica in oggetto riportata nel caso di mancato invio della documentazione di rito nel termine indicato dall’Ente o di mancata presentazione dell’avente diritto.

WEB TV

WEBtv