Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (6)

AZZOLLINIMOLFETTA - Nell’ ambito della IV Edizione di “Out of Bounds”, Festival  del Cinema e dei Corto, promossa dall’ Associazione Gruppo Farfa, sono stati programmati anche dei master con gli studenti dell’ Istituto “ Don Tonino Bello” di Molfetta, che ha ospitato l’ evento.

Fra i relatori, tutti qualificati e di grande spessore, vi era anche  Corrado Azzollini, presidente della Draka Production e da poco nominato delegato per la Puglia, Basilicata e Calabria dell’ Associazione Giovani Produttori Cinematografici. Si tratta di una importante realtà che riunisce tutti i produttori indipendenti che ha fra l’ altro la finalità di promuovere il territorio, l’ economia  e le sue eccellenze.

Azzollini ci ha spiegato in cosa consiste  il suo ruolo, l’ impegno che comporta e le ricadute che può creare. Con lui abbiamo parlato di cinema, dei suoi prossimi impegni e progetti che lo vedranno, in qualità di produttore realizzare due importanti produzioni che saranno girate fra Molfetta, Giovinazzo  ed Enziteto.

                                                                    GUARDA IL VIDEO

In questi film: “Il compleanno di Alice”  di Maria Grazia Cucinotta e "Tulips, love, honour and a bike", nuova fatica del regista olandese, Mike van Diem, saranno protagonisti attori molto importanti del cinema italiano a cominciare da Giancarlo Giannini, Gijs Naber, Anneke Sluiters, la bella Ksenia Solo, il barese Michele Venitucci, Lidia Vitale, Giorgio Pasotti,  Donatella Finocchiaro, per citarne solo alcuni.

Molto orgoglioso anche della mostra dedicata al cinema e ai suoi manifesti, opere del grande maestro  Renato Casaro, allestita presso l’ Istituto Vittorio Emanuele di Giovinazzo.

Il cinema quindi come mezzo per promuovere il territorio e le sue bellezze  paesaggistiche e storiche e, il ruolo rivestito da Corrado Azzollini, certamente farà da volano per far conoscere le nostre città ed incentivare l’ economia.

                                            

Paola Copertino


AZZOLLINIMOLFETTA - Nell’ ambito della IV Edizione di “Out of Bounds”, Festival  del Cinema e dei Corto, promossa dall’ Associazione Gruppo Farfa, sono stati programmati anche dei master con gli studenti dell’ Istituto “ Don Tonino Bello” di Molfetta, che ha ospitato l’ evento.

Fra i relatori, tutti qualificati e di grande spessore, vi era anche  Corrado Azzollini, presidente della Draka Production e da poco nominato delegato per la Puglia, Basilicata e Calabria dell’ Associazione Giovani Produttori Cinematografici. Si tratta di una importante realtà che riunisce tutti i produttori indipendenti che ha fra l’ altro la finalità di promuovere il territorio, l’ economia  e le sue eccellenze.

Azzollini ci ha spiegato in cosa consiste  il suo ruolo, l’ impegno che comporta e le ricadute che può creare. Con lui abbiamo parlato di cinema, dei suoi prossimi impegni e progetti che lo vedranno, in qualità di produttore realizzare due importanti produzioni che saranno girate fra Molfetta, Giovinazzo  ed Enziteto.

                                                                    GUARDA IL VIDEO

In questi film: “Il compleanno di Alice”  di Maria Grazia Cucinotta e "Tulips, love, honour and a bike", nuova fatica del regista olandese, Mike van Diem, saranno protagonisti attori molto importanti del cinema italiano a cominciare da Giancarlo Giannini, Gijs Naber, Anneke Sluiters, la bella Ksenia Solo, il barese Michele Venitucci, Lidia Vitale, Giorgio Pasotti,  Donatella Finocchiaro, per citarne solo alcuni.

Molto orgoglioso anche della mostra dedicata al cinema e ai suoi manifesti, opere del grande maestro  Renato Casaro, allestita presso l’ Istituto Vittorio Emanuele di Giovinazzo.

Il cinema quindi come mezzo per promuovere il territorio e le sue bellezze  paesaggistiche e storiche e, il ruolo rivestito da Corrado Azzollini, certamente farà da volano per far conoscere le nostre città ed incentivare l’ economia.

                                            

Paola Copertino

WEB TV

WEBtv