Banner sfondo 2 I VIAGGI DI AGATA - 060917

SINDACO LITTLE FERRY CON CORNACCHIAMOLFETTA – Come ogni anno accade, la comunità Molfettese di Little Ferry, ha festeggiato e omaggiato la Madonna dei Martiri con un festival di tradizione e amore per le proprie radici.  L'Hoboken Italian Festival nasce nel lontano 1926 e si svolge come di consueto nel “Frank Sinatra Park” sul lungomare di Hoboken nel New Jersey.

I primi devoti, emigranti italiani pugliesi, dopo la prima guerra mondiale, intorno agli anni '20, sentirono la necessità di valorizzare le tradizioni italiane e la festa della Madonna dei Martiri, tramandata di generazione in generazione. Sono quattro giorni di grande festa, con una presenza totale di oltre 100.000 persone. Nella giornata di ieri, ha avuto luogo la celebrazione della S. Messa, sempre nella chiesa di San Francis, a cui hanno partecipato oltre 300 fedeli, tra i quali anche il sindaco di Little Ferry, Mauro Raguseo, figlio di emigrati molfettesi. Successivamente è avvenuta la sistemazione del simulacro, per poter così iniziare la processione per le strade di Hoboken, l'imbarco e il giro nel fiume Hudson arrivando a "ground zero", in ricordo delle vittime dell' 11 settembre del 2001.

“Una bella tradizione la festa della Madonna a Hoboken. E quest'anno con una speciale visita dal vescovo di Molfetta, Mons. Domenico Cornacchia. Grazie al comitato feste patronali per il loro duro lavoro.” Queste le parole del sindaco di origini molfettesi Mauro Raguseo, pubblicate sulla sua pagina Facebook, che mettono in luce la voglia di mantenere sempre vive le tradizioni legate alle origini e rendere il festival di Hoboken sempre più ricco.

 

Aggiornamento precedente http://www.molfetta.ilfatto.net/index.php/cultura/7223-molfetta-inizia-il-viaggio-pastorale-di-mons-cornacchia-ad-hoboken-dal-9-al-17-settembre-2016


SINDACO LITTLE FERRY CON CORNACCHIAMOLFETTA – Come ogni anno accade, la comunità Molfettese di Little Ferry, ha festeggiato e omaggiato la Madonna dei Martiri con un festival di tradizione e amore per le proprie radici.  L'Hoboken Italian Festival nasce nel lontano 1926 e si svolge come di consueto nel “Frank Sinatra Park” sul lungomare di Hoboken nel New Jersey.

I primi devoti, emigranti italiani pugliesi, dopo la prima guerra mondiale, intorno agli anni '20, sentirono la necessità di valorizzare le tradizioni italiane e la festa della Madonna dei Martiri, tramandata di generazione in generazione. Sono quattro giorni di grande festa, con una presenza totale di oltre 100.000 persone. Nella giornata di ieri, ha avuto luogo la celebrazione della S. Messa, sempre nella chiesa di San Francis, a cui hanno partecipato oltre 300 fedeli, tra i quali anche il sindaco di Little Ferry, Mauro Raguseo, figlio di emigrati molfettesi. Successivamente è avvenuta la sistemazione del simulacro, per poter così iniziare la processione per le strade di Hoboken, l'imbarco e il giro nel fiume Hudson arrivando a "ground zero", in ricordo delle vittime dell' 11 settembre del 2001.

“Una bella tradizione la festa della Madonna a Hoboken. E quest'anno con una speciale visita dal vescovo di Molfetta, Mons. Domenico Cornacchia. Grazie al comitato feste patronali per il loro duro lavoro.” Queste le parole del sindaco di origini molfettesi Mauro Raguseo, pubblicate sulla sua pagina Facebook, che mettono in luce la voglia di mantenere sempre vive le tradizioni legate alle origini e rendere il festival di Hoboken sempre più ricco.

 

Aggiornamento precedente http://www.molfetta.ilfatto.net/index.php/cultura/7223-molfetta-inizia-il-viaggio-pastorale-di-mons-cornacchia-ad-hoboken-dal-9-al-17-settembre-2016

WEB TV

WEBtv