Banner sfondo 2 TEAM BRILLANTE CERCA TE (6)

furto in autoMOLFETTA - Segnalati due individui (entrambi con casco grigio), che stanno agendo sul territorio di Molfetta e si aggirano a bordo di uno scooter Beverly nero. Il modus operandi dei due criminali è quello di individuare le possibili vittime e aprendo lo sportello dell’auto in corsa, dal lato passeggero , appropriarsi di borse o altri oggetti personali. Mentre uno dei due rimane sullo scooter a circa 20 metri di distanza dall’auto, l'altro entra in macchina, compiendo l’illecito. Il Fatto è accaduto in via Achille Salvucci nei pressi degli ex Magazzini Ferri, alle ore 19:30 di ieri sera. Fortunatamente i ladri si sono limitati a far man bassa di tutto quello che potevano rubare. Per la signora al volante immaginabile lo spavento per l'accaduto. Raccomandiamo molta attenzione, consigliando di circolare con i dispositivi di chiusura all’esterno, inseriti e segnalare alle autorità, eventuali individui sospetti.

Ringraziamo per la segnalazione e rimaniamo sempre a disposizione dei lettori che possono inviarci casi simili per il tramite della nostra email redazione@ilfatto.net


furto in autoMOLFETTA - Segnalati due individui (entrambi con casco grigio), che stanno agendo sul territorio di Molfetta e si aggirano a bordo di uno scooter Beverly nero. Il modus operandi dei due criminali è quello di individuare le possibili vittime e aprendo lo sportello dell’auto in corsa, dal lato passeggero , appropriarsi di borse o altri oggetti personali. Mentre uno dei due rimane sullo scooter a circa 20 metri di distanza dall’auto, l'altro entra in macchina, compiendo l’illecito. Il Fatto è accaduto in via Achille Salvucci nei pressi degli ex Magazzini Ferri, alle ore 19:30 di ieri sera. Fortunatamente i ladri si sono limitati a far man bassa di tutto quello che potevano rubare. Per la signora al volante immaginabile lo spavento per l'accaduto. Raccomandiamo molta attenzione, consigliando di circolare con i dispositivi di chiusura all’esterno, inseriti e segnalare alle autorità, eventuali individui sospetti.

Ringraziamo per la segnalazione e rimaniamo sempre a disposizione dei lettori che possono inviarci casi simili per il tramite della nostra email redazione@ilfatto.net

WEB TV

WEBtv