Banner sfondo 2 I VIAGGI DI AGATA - 060917

pulmino legaMolfetta - E’ stato rubato ieri sera dal Centro Residenziale della Lega del Filo d’Oro di Molfetta, un pulmino attrezzato per il trasporto dei disabili, che nel dicembre del 2011 la Banca Popolare di Puglia e Basilicata aveva donato all’Ente per il trasporto degli utenti del Centro. “Accusiamo questo colpo con molto dispiacere – afferma Sergio Giannulo, Direttore del centro di Molfetta - . Questo pulmino permetteva ai nostri utenti con difficoltà motorie di affrontare spostamenti e brevi viaggi con sicurezza”.

L’Associazione, che opera da quasi 50 anni al fianco delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, si dice particolarmente preoccupata per aver subito questo atto e spera che in qualche modo il pulmino possa essere ritrovato e di nuovo utile per l’Ente. Da tempo era in progetto l’istallazione di un sistema di sicurezza con videocamere all’interno del Centro che a questo punto si rende sempre più necessario. “Il nostro rammarico – dichiara il Segretario Generale Rossano Bartoli – è rivolto innanzitutto ai nostri ospiti a cui al momento verrà a mancare un servizio fondamentale e a tutti i nostri sostenitori, in questo caso in particolare alla Banca Popolare di Puglia e Basilicata, che ci supportano e ci affiancano con generosità per dare agli utenti e alle loro famiglie i servizi necessari”.


pulmino legaMolfetta - E’ stato rubato ieri sera dal Centro Residenziale della Lega del Filo d’Oro di Molfetta, un pulmino attrezzato per il trasporto dei disabili, che nel dicembre del 2011 la Banca Popolare di Puglia e Basilicata aveva donato all’Ente per il trasporto degli utenti del Centro. “Accusiamo questo colpo con molto dispiacere – afferma Sergio Giannulo, Direttore del centro di Molfetta - . Questo pulmino permetteva ai nostri utenti con difficoltà motorie di affrontare spostamenti e brevi viaggi con sicurezza”.

L’Associazione, che opera da quasi 50 anni al fianco delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, si dice particolarmente preoccupata per aver subito questo atto e spera che in qualche modo il pulmino possa essere ritrovato e di nuovo utile per l’Ente. Da tempo era in progetto l’istallazione di un sistema di sicurezza con videocamere all’interno del Centro che a questo punto si rende sempre più necessario. “Il nostro rammarico – dichiara il Segretario Generale Rossano Bartoli – è rivolto innanzitutto ai nostri ospiti a cui al momento verrà a mancare un servizio fondamentale e a tutti i nostri sostenitori, in questo caso in particolare alla Banca Popolare di Puglia e Basilicata, che ci supportano e ci affiancano con generosità per dare agli utenti e alle loro famiglie i servizi necessari”.

WEB TV

WEBtv