eredistoriatruffatori1572019Molfetta. L’Associazione Eredi della Storia unitamente alle Associazioni Combattentistiche e d’Arma di Molfetta ha pubblicato un comunicato stampa per congratularsi con il Comando dei Carabinieri di Molfetta e di Bitonto e ringraziarli per aver assicurato alla giustizia un gruppo di truffatori che, spacciandosi per dipendenti comunali o tecnici del gas, approfittavano dell’ingenuità dei soci anziani per introdursi nelle loro case e rubare denaro e gioielli.

Una menzione particolare è andata ai Comandanti Vito Ingrosso e Giuseppe Malerba per la riuscita dell’operazione, ma anche al Luogotenente Antonino per aver recuperato alcune radio d’epoca rubate dal deposito temporaneo degli oggetti utili a creare un futuro Museo permanente della radio e della televisione.

Le forze dell'ordine sono riuscite a individuare gli autoveicoli dei truffatori, provenienti da altre città, grazie all’installazione delle nuove telecamere.