Banner sfondo 2 I VIAGGI DI AGATA - 060917

Banner 728x90

valencia3092019Valencia è un mix tra la cultura catalana e quella andalusa. Una delle più belle città della Spagna. E del mondo.

Potete cominciare a conoscere la città dal suo centro, magari dalla Cattedrale. Raggiungendo la cima della torre, che sovrasta questa meraviglia architettonica, si gode di un panorama splendido che abbraccia tutta la città.

Ce ne sono diverse, di torri, da vedere, come quella del Miguelete o quelle di Serranos, così come numerose sono le piazze, su tutte la Plaza de Toros, ma anche Plaza del Mercado, il mercato coperto, tra i più importanti d’Europa, simbolo del modernismo spagnolo.

È raccolto sotto un tetto di vetrate colorate, con una cupola centrale, e al di sotto si susseguono i banchi con pesci appena pescati, panini ripieni da scoppiare e un’enormità di prodotti freschissimi.

Fate tappa, lungo il percorso a piedi tra strade incantevoli, in qualche museo; ce ne sono una cinquantina. E non perdetevi il Palacio del Marques de Dos Aguas, un magnifico palazzo che custodisce al proprio interno una grande collezione di ceramiche.

E poi Lonja del la Seda, esempio di gotico civile e patrimonio dell’Unesco, che attualmente ospita diverse esposizioni.

Nonostante la città sia costellata di monumenti e luoghi storici, uno dei fiori all’occhiello di Valencia ha un’impronta futuristica: la Città delle Arti e delle Scienze. È una cittadella che comprende musei, cinema, teatri e svariate altre attrazioni, dall’Hemisfèric - una sorta di maxi cinema a forma di occhio -, al Museo delle Scienze e il Palazzo delle Arti sino all’Oceanogràfic, uno dei più grandi parchi marini al mondo. Tutte disegnate dal grande architetto spagnolo Santiago Calatrava.

Tra i quartieri più suggestivi di Valencia c’è il Barrio del Carmen, meta della movida studentesca e tappa obbligata per i più festaioli: qui si beve agua de Valencia (un cocktail a base di spumante o champagne, succo d'arancia, vodka e gin) e sangrìa direttamente dalle caraffe! I vicoli sono tappezzati di murales, tanti i ristoranti e i pub con musica dal vivo.

Per gli amanti della natura, invece, sarà emozionante visitare il Jardì del Turia: il parco cittadino più grande di Spagna (nove chilometri di estensione). Vero e proprio "polmone verde" di Valencia, il giardino è stato costruite sul letto del Turia, fiume che in seguito a diverse esondazioni è stato deviato verso altre zone. Oasi di verde e di pace in pieno centro urbano.

O il Bioparc, dove vivono una miriade di animali davvero incredibili. Non uno zoo comune: qui specie diverse convivono, condividendo lo stesso habitat, proprio come farebbero in natura. La differenza sta tutta in una serie di barriere invisibili che separano i visitatori dagli animali per assicurarne l’incolumità reciproca.

L’Albufera, invece, è un parco naturale a soli 10 chilometri dalla città, ed è un luogo davvero romantico e rilassante. Si possono fare escursioni a bordo delle imbarcazioni tipiche e gustare una eccezionale paella, complici le risaie di cui è disseminata la zona.

Rimanendo in tema, non si può andare a Valencia senza provare il suo piatto tipico, la paella, appunto! Valencia è la patria di questa ricetta a base di riso, zafferano e carne o frutti di mare, servita tradizionalmente per pranzo, specie alla domenica.

Se c’è una cosa che non manca a Valencia sono le spiagge. Oltre ad avere un lungomare stupendo, perfetto per passeggiare o lasciar correre i bambini, la città vanta anche diversi lidi dalla sabbia fine e dorata. Tra i principali, la spiaggia di Las Arenas con i suoi ristorantini dove fare una sosta gourmet, La Malvarrosa e La Patacona, dove rinfrescarsi all’ombra con una "horchata de chufa", la bevanda tipica di questa zona.

Infine, sappiate che a calamitare ogni anno a Valencia una certa quantità di turisti sono le feste popolari che si svolgono in città: dalle Fallas, in onore di San Giuseppe, patrono dei falegnami, tra il 15 e il 19 marzo, manifestazione scoppiettante in cui si improvvisano spettacoli pirotecnici per le strade, alla Hogueras di San Juan, festa in onore di San Giovanni in cui valenciani e turisti si incontrano in spiaggia, e accendono grandi falò.

 

Leggi l'articolo su iviaggidiagata.it e visita la pagina Facebook.

I Viaggi di Agata
080.3354478 - info@iviaggidiagata.it
3341758150 (solo WhatsApp)
via G.Marconi, 26 - Molfetta (BA)
Apri la mappa: https://goo.gl/maps/jjXGwTPv4K12

WEB TV

WEBtv